Cizmo CX15i e processori Intel Core i7 in fotoI processori Intel Core i7 mobile basati su architettura Clarksfield saranno le avanguardie della prossima piattaforma per notebook Intel Calpella. Fra i primi notebook a montare i nuovi processori c'è la gamestation Cizmo CX15i.

L'annuncio del system integrator tedesco Cizmo di essere pronto all'introduzione di un nuovo notebook da gioco basato su piattaforma Intel Calpella e processori Intel Core i7 Mobile, non ci lascia particolarmente sorpresi: già a giugno, al Computex 2009, erano stati mostrati al pubblico i primi esemplari di portatili Intel Core i7, ed in particolare una variante della gamemachine Asus G51 ed il barebone Clevo w870cu.

Cizmo CX15i notebook da gioco con piattaforma Calpella

Il primato della casa tedesca consiste, forse, nell'essere la prima a rendere noto il prezzo e soprattutto la data d'inizio della distribuzione del CX15i sul mercato italiano: le spedizioni cominceranno dal 29 Settembre 2009 a partire da 1499 euro. Se si considera che il prezzo dei primi esemplari di chip “mobile” Calpella, quali i processori Mobile Core i7 ed il chipset Intel PM55, non sarà certo fra i più bassi e che questa soluzione resterà appannaggio di configurazioni top di gamma fino alla fine dell'anno, si comprende che Cizmo abbia deciso di puntare, come sua consuetudine, su un buon rapporto prezzo/prestazioni.

Le performance, infatti, si annunciano eccezionali, e gira voce che i processori Core i7 per notebook siano realmente in grado di competere con le CPU per desktop sul campo della velocità pura. Secondo fonti interne a Cizmo, la CPU Intel Core i7-720QM (1,6 GHz) dovrebbe garantire punteggi di 3DMark Vantage superiori fino all'80% rispetto ad un processore di generazione attuale come il Core 2Duo P9700.

Foto della CPU Intel Core i7 per notebook

Del primo gruppo di processori Intel Clarksfield per il segmento ”mobile” faranno parte anche Core i7-820QM e Core i7-920XM, operanti rispettivamente a frequenze di 1,73 GHz e 2,00 GHz. Tutti e tre, inoltre disporranno della capacità di effettuare un overclock controllato via Turbo mode: Intel Core i7-720QM può essere spinto fino a 2,8GHz, mentre gli altri due modelli riescono addirittura a superare i 3GHz ( 3,06GHz per l'Intel Core i7-820QM e 3,2 GHz per Intel Core i7-920XM).

Chipshot di Core i7 Mobile

Nelle immagini a corredo vediamo le prime foto di un processore Intel Core i7 per notebook a confronto con processori per desktop o processori quad core di precedente generazione.

Ancora una foto di processore Intel Core i7 Clarksfield

Essendo destinato ai player più esigenti, Cizmo CX15i dispone delle tecnologie più moderne (e costose) offerte dall'attuale tecnologia portatile, come le memorie DDR3-1333 MHz, un lettore o ad un masterizzatore Blu-Ray, e una vasta gamma di unità di storage su drive SSD o Hard Disk tradizionali.

Un'elevata resa in ambito 3D è assicurata dalla scheda video NVIDIA GTX260M con 1 GB di memoria, per la quale cizmo vanta un incremento prestazionale del 30% con GTA IV rispetto alla media dei gaming notebook in commercio, e del 44% con benchmark sintetici come TMPGEncoder “Xpress” 4.4 per il rendering video HD. Si potrà così trarre vantaggio dalla presenza di un moderno display LCD da 15,6 pollici con form factor HD.

Il sistema operativo preinstallato sarà Windows Vista, cui si affiancherà Windows 7 appena sarà reso disponibile da Microsoft. Fra le interfacce di comunicazione non possono mancare eSata, DVI ed HDMI. La dotazione si completa con un lettore di schede di memoria 7-in-1, un lettore di impronte digitali, un modulo Bluetooth, una webcam da 2 Mpixel ed un modulo UMTS/HSDPA 3.75G.

 

Commenti