Home News Black Shark 2 Pro: Qualcomm Snapdragon 855 Plus e AMOLED per il gaming

Black Shark 2 Pro: Qualcomm Snapdragon 855 Plus e AMOLED per il gaming

Black Shark 2 Pro: Qualcomm Snapdragon 855 Plus e AMOLED per il gamingBlack Shark ha annunciato l’arrivo del suo ultimo gaming-phone sul mercato cinese: Black Shark 2 Pro. Molto simile al predecessore, integra un SoC Qualcomm Snapdragon 855 Plus, 12/128-256GB di memoria e display AMOLED da 6.4 pollici con un nuovo sistema di raffreddamento multistrato ed un design leggermente rinnovato.

Quattro mesi dopo il lancio di Black Shark 2 con un processore Snapdragon 855 e fino a 12GB di RAM, l'azienda sussidiaria di Xiaomi ha introdotto un nuovo modello, il quarto gaming-phone dalla sua creazione: Black Shark 2 Pro. Con i suoi ultimi tre modelli, Black Shark ha eclissato tutte le più recenti tecnologie di telefonia gaming, combinando prestazioni di gioco uniche e innovazioni senza pari, come il touchscreen a latenza più bassa al mondo, dissipazione del calore, dimmerazione CC e la modalità Shark Space, che cancella tutta la memoria in background per la massima efficienza. Con il nuovo Black Shark 2 Pro, la controllata fa un importante passo avanti, guidando le tendenze del settore con straordinaria capacità di innovazione in ricerca e sviluppo.

Black Shark 2 Pro

Fondamentalmente Black Shark 2 Pro è lo stesso Black Shark 2 lanciato qualche mese fa, con la sola differenza di avere un processore leggermente più potente, memoria più veloce ed un design rinnovato (chi l'ha provato sostiene che sia più facile da impugnare e strisce LED RGB sul retro).

Black Shark 2 Pro farà parte della prima ondata di telefoni da gioco equipaggiati con Qualcomm Snapdragon 855 Plus12GB di RAM e 128/256GB su memoria interna UFS 3.0, il tutto raffreddato da un sistema a liquido multistrato a contatto diretto, che può ridurre la temperatura del core di 14 gradi con un miglioramento nelle prestazioni. Integra uno schermo AMOLED simmetrico da 6.4 pollici con frequenza di 240Hz, gamma di colori DCI-P3, latenza pari a 34.7 ms (la più bassa al mondo) e una precisione del tocco pari a 0.3 mm.

Black Shark 2 Pro ha ereditato lo stesso design a X delle antenne dei suoi predecessori, per un segnale stabile e potente anche quando si usa il dispositivo in orizzontale. Il sensore di impronte digitali è nascosto sotto lo schermo, mentre il comparto audio è composto da due altoparlanti da 1W per un effetto stereo avvolgente. Nella parte posteriore spiccano due fotocamere da 48MP (Sony IMX586) + 13MP accompagnate da un sensore fotografico da 20MP frontale. La scheda tecnica è completata da una batteria da 4000 mAh che supporta la ricarica rapida da 27W.

Passando ai prezzi, la versione di Black Shark 2 Pro con 12 GB + 128 GB è venduta a RMB 2999 (circa 390 euro al cambio), mentre quella da 12 GB + 256 GB ha un prezzo di RMB 3499 (455 euro circa), entrambe disponibili nelle colorazioni Shadow Black e Iceberg Grey. Black Shark 2 Pro sarà presto distribuito anche sui mercati esteri.

Black Shark 2 Pro

Con un mercato dei giochi mobile in continuo sviluppo, i gamers hanno esigenze più alte in termini di grafica e controllo del gioco: Black Shark ha avviato con successo delle collaborazioni con Gameloft, Tencent Games, NetEase Games, Kingsoft Season Game Studio, Perfect World, miHoYo, CMGE, Hero Entertainment, UMI Entertainment, per la costruzione di un proprio ecosistema.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy