Batterie a litio con autonomia 8 volte superiore Il professore Cho Jae-Phil ed il suo gruppo di ricerca dell'Università di Hanyang, in Corea del Sud, ha appena completato lo sviluppo di una nuova batteria agli ioni di Litio, capace di offrire un'autonomia otto volte superiore rispetto ad un modello classico.

Il team di sviluppo ha sostituito la grafite, contenuta nelle batterie a Litio, precisamente a livello dei catodi, con particelle di Silicio poroso. Perchè questa scelta? La grafite può contenere solo una quantità molto limitata di ioni Litio, contrariamente al Silicio. Nel concreto, una batteria di questo tipo è più efficiente del 90% rispetto alle versioni tradizionali, permettendo così di ottenere un'autonomia notevolmete aumentata, sino ad otto volte superiore.

Batteria per notebook

I brevetti legati a questo nuovo prototipo sono stati depositati e Cho Jae-Phil auspica di utilizzare questa tecnologia anche con pannelli solari, aumentando ancora di più l'autonomia. La notizia fa emergere alcune speranze sull'autonomia di lavoro dei computer portatili, ancora troppo limitata per la maggior parte dei modelli, ed insufficiente per chi è spesso in viaggio. Anche se finora nessun produttore integrerà queste batterie in uno dei suoi notebook, non escludiamo che nel prossimo futuro la batteria di Cho Jae-Phil possa arrivare sul mercato.

Per quanto riguarda la concorrenza, avevamo visto che ZPower ha studiato una tecnologia diversa, che punta all'aumento dell'autonomia delle batterie fino al 40% in più. Secondo le prime indiscrezioni un noto produttore avrebbe integrato le batterie ZPower nei suoi PC portatili, previsti per il 2009.

 

Commenti