Home News Batteria Argento-Zinco: sicurezza e autonomia

Batteria Argento-Zinco: sicurezza e autonomia

Batteria Argento ZincoSiamo vicino ad un cambiamento nel settore delle batterie per notebook. Il futuro vede l'abbandono delle tradizionali batterie agli ioni di Litio in favore di quelle Argento-Zinco, non infiammabili e con maggiore autonomia.

L'IDF Fall 2008 rappresenta come ogni anno l'appuntamento con la tecnologia per esperti e appassionati, con un sguardo al futuro. Quest'anno oltre alle novità introdotte da Intel e ai prodotti che segneranno i prossimi mesi, l'evento ha accolto la prima batteria all'Argento e Zinco, capace di fornire una maggiore autonomia di lavoro e un funzionamento più sicuro rispetto alle tradizionali batterie agli ioni di Litio. Il prodotto è firmato Z-Power, società americana finanziata da tempo da Intel, e probabilmente doterà i computer portatili del prossimo futuro.

Batteria Argento Zinco

Ma cosa distingue una batteria Argento-Zinco da una agli ioni di Litio? La prima è caratterizzata da un composto chimico non infiammabile, che rende la batteria stabile ed esente da problemi termici ed energetici. Secondo l'azienda il composto chimico di Argento-Zinco fornisce oltre il 40% di energia in più rispetto alle batteria classiche, su computer portatili e telefoni cellulari, traducendosi così in circa 6 ore di autonomia aggiuntive. La sicurezza e il degrado inferiore inoltre rendono questo prodotto attualmente tra i più innovativi.

Non sappiamo ancora quando abbia inizio la sua commercializzazione e quali aziende produttrici decideranno di adottare batterie Argento-Zinco, ma siamo certi che il lancio non sia molto lontano.

 

 

Commenti (3) 

RSS dei commenti
Mica una notiziola da poco. Sarebbe bello saperne di più.
Se davvero queste batterie soppianteranno le Li-Ion siamo di fronte ad un evento epocale, sia per l'importanza che le Li-Ion hanno rivestito sino ad ora nella nostra vita che per le performance dichiarate per questo nuovo prodotto.
Dato il tono della presentazione mi sembra inoltre di capire che il costo sia paragonabile, altrimenti se ne sarebbe parlato. O sbaglio?
Interessante sarebbe anche verificare le problematiche inerenti a questo nuovo prodotto, problematiche che ogni sistema di questo tipo ha insito nella sua struttura. E' il caso delle batterie a ioni di litio ma anche dalle batterie NiMH alle NiCd, ognuna con peculiari pregi e difetti.  
0

Mandi

agosto 24, 2008

si, ottima notizia.
Il 2009 si prospetta come un anno di svolta nel settore notebook e per noi appassionati non può altro che far piacere.
Nuove batterie, nuova piattaforma, nuovi processori, adozione SSD, schermi LED..
tutti più parsimoniosi e performanti.. che dire VIVA LA NUOVA TECNOLOGIA
e, aggiungerei.. era anche ora !!!!!!! ..come sarebbe anche ora che i prezzi diventassero finalmente "anche" più umani.  
0

alfonso60

agosto 24, 2008

wow di tanto in tanto si sente di qualcosa di piu' concreto... a quanto pare vedremo dei progressi... bene bene...speriamo in tempi non apocalittici !  
0

harsan

agosto 24, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy