Asus: netbook Android, EeeReader e notebook 3DIl 2009 non è ancora terminato ed Asus comunica oggi le sue previsioni di vendita per il 2010. Secondo quanto dichiarato dal presidente Asus, Jerry Shen, le vendite del 2010 saranno superiori a quelle del 2009, con 16 milioni in più di unità smaltite nel settore mobile.

Shen spiega che nel 2009 dovrebbero vendersi 12 milioni di computer portatili, netbook compresi, e che questa cifra dovrebbe superare 16 milioni nel 2010, raggiungendo una vendita totale annua a livello mondiale di 180-190 milioni di unità contro 140 milioni del 2009. Anche se per alcuni l'impatto di Windows 7 sulle vendite sarà marginale, Shen ritiene al contrario che questo nuovo sistema operativo aiuti a far crescere le vendite e la distribuzione dei suoi prodotti.

Asus M60J

Del resto, come i suoi concorrenti, Asus ha lanciato dal 22 ottobre un certo numero di notebook con Windows 7 ed il 30% dei suoi netbook EeePC in vendita integra già questo nuovo OS. La percentuale dovrebbe passare all'80% nel primo trimestre 2010 grazie in particolare all'arrivo della nuova piattaforma Intel Pine Trail per netbook. Il primo ebook dell'azienda taiwanese è atteso per la fine dell'anno a Taiwan e dovrebbe essere introdotto nel resto del mondo nel primo trimestre 2010 nella sua versione da 9 pollici.

Asus EeePC 1101HA con Windows 7

Shen aggiunge che il segmento dei notebook Thin&Light (CULV) dovrebbe aumentare fino a rappresentare il 20-30% dei modelli consegnati dall'azienda nel primo semestre 2010. Per quanto riguarda i computer portatili con schermi 3D e i netbook con Android, Asus tira il freno. Per Shen, i primi sono al momento troppo costosi e non realmente facili da utilizzare in quanto l'utente deve essere provvisto degli occhiali 3D speciali. I netbook dual boot con Android, invece, secondo Shen non sono realmente utili con Windows 7, che garantisce un avvio molto più rapido.

Asus dual Touch

Uno dei vantaggi di Android, infatti, è proprio quello di permettere all'utente di utilizzare il suo PC più rapidamente. Infine, Shen ribadisce il suo obiettivo: Asus scalerà il terzo posto della classifica mondiale di produttori di PC portatili nel 2011. Allora, in bocca al lupo!

 

Google News
Le notizie e le recensioni di Notebook Italia sono anche su Google News. Seguici cliccando sulla stellina

Commenti