Home News Apple: multi-touch e Penryn per i futuri Macbook Pro?

Apple: multi-touch e Penryn per i futuri Macbook Pro?

ImageI notebook di fascia alta di Apple, raccolti nella serie MacBook Pro, potrebbero subire presto un refresh che li renderà più somiglianti al MacBook Air ed introdurra' i processori Intel Penryn Mobile.

Una settimana dopo la presentazione ufficiale del Macbook Air, avvenuta lo scorso martedì in occasione del Macworld 2008 e replicata nell' anteprima italiana il venerdì successivo, molti utenti aspettano con impazienza le prime informazioni sull'aggiornamento dei notebook della serie Macbook Pro e sulle novità che essa porterà. Secondo AppleInsider, la famiglia di notebook professionali Apple potrà mutuare alcune features presenti sul Macbook Air, dal design al sistema multi-touch del trackpad.

I nuovi Macbook Pro segneranno probabilmente il passaggio alla piattaforma mobile Intel Santa Rosa Refresh, con l'adozione di processori Intel Penryn, Intel Core 2 Duo T9300 a 2.5GHz e T9500 a 2.6GHz, dotati di 6MB di cache L2. Ricordiamo che le nuove CPU hanno un processo produttivo a 45nm, che ha consentito di mantenere pressoché invariato il TDP (una grandezza che indica il consumo della CPU) nonostante l'aumento delle frequenze di clock.

Il MacBook Air potrebbe, quindi, essere il paradigma della prossima gamma di notebook professionali MacBook Pro di Apple, in quanto integra tastiere più sottili, già presenti in altri modelli dell'azienda di Cupertino. Secondo alcune fonti, non ancora confermate, sembra che il design possa subire alcune modifiche, per avvicinarsi allo spirito del MacBook Air, più snello nello spessore di alcuni millimetri. Per ora si tratta soltanto di indiscrezioni, ma come sappiamo il binomio rumors ed Apple è inscindibile! Non ci resta che aspettare i prossimi eventi.

Commenti (2) 

RSS dei commenti
..apple, sempre un passo avanti rispetto agli altri :wink:  
0

alfonso60

gennaio 22, 2008

secondo me i MBP li aggiornano direttamente a giugno con montevina.  
0

artic

gennaio 24, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy