Home News Apple aggiorna i MacBook Pro (Retina) e Macbook Air: nuove CPU e taglio dei prezzi

Apple aggiorna i MacBook Pro (Retina) e Macbook Air: nuove CPU e taglio dei prezzi

Apple aggiorna i MacBook Pro (Retina): nuove CPU e taglio dei prezziA sorpresa, Apple ha aggiornato i prezzi e i processori dei MacBook Pro con display Retina da 13 pollici e 15 pollici. Un ritocchino anche per Apple Macbook Air da 13" con 256GB di memoria Flash, venduto ora a 1429 euro.

Apple ha reso il MacBook Pro con display Retina ancora più veloce ed accessibile, aggiornandone i processori e abbassando i prezzi di partenza. Il MacBook Pro con display Retina da 13" ha ora un prezzo a partire da 1.529€ per la versione con 128GB di memoria flash e da 1.729€ per il nuovo modello con processore a 2,6GHz e 256GB di memoria flash.

Apple Macbook Pro

Il MacBook Pro con display Retina da 15" offre ora un processore quad-core più veloce a 2,4GHz, mentre il modello top di gamma è dotato di un nuovo processore quad-core a 2,7GHz e 16GB di memoria. Apple oggi ha annunciato anche che il MacBook Air da 13" con 256GB di memoria flash è disponibile ad un prezzo più accessibile di 1.429€.

Il MacBook Pro con display Retina è dotato dello schermo per notebook con la più alta risoluzione al mondo. Tutto appare vivace, dettagliato e nitido: che si tratti di scrivere email e messaggi o fare l’editing professionale di foto o video in HD, l’esperienza di visualizzazione è sempre straordinaria. La memoria flash del MacBook Pro con display Retina è fino a quattro volte più veloce dei tradizionali dischi rigidi dei notebook e assicura una maggiore affidabilità, una reattività immediata e fino a 30 giorni di standby.

I modelli aggiornati del MacBook Pro con display Retina e il MacBook Air sono disponibili da oggi sull’Apple Online Store, presso gli Apple Store e i rivenditori autorizzati Apple. Prezzi, specifiche tecniche, opzioni di personalizzazione e accessori sono disponibili online.

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Pare proprio che l'era Jobs sia finita! Questo evento di aggiornamento è abbastanza anomalo nella politica commerciale di Apple anche se di fatto si allinea di più al mondo win/linux come hw dove le aziende effettuano molti refresh delle macchine per stare dietro ai modelli top di Intel o AMD.
Personalmente mi piacerebbe vedere un bel 15pollici retina anche con scheda video nVidia Quadro o AMD FireGL per l'uso in ambiente professionale (CAD) e fare un confronto con le workstation mobili concorrenti!
MI pare anche strano una mossa del genere nel momento in cui non hanno più a listino dei desktop (a parte il mini) dato che i MacPro non sono più a norma e quindi dal 1 marzo non saranno più venduti; mi aspettavo un refresh immediato in quell'ambito piuttosto che in altri.
Diciamo che i MacPro ed Apple pagano gli ultimi anni della gestione Jobs che non amava particolarmente questi Mac o meglio preferiva puntare sul mondo mobile.  
riky1979

riky1979

febbraio 14, 2013

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy