Home News Ancora un richiamo per le batterie dei notebook Toshiba

Ancora un richiamo per le batterie dei notebook Toshiba

ImageEnnesima campagna di richiamo per batterie agli ioni litio, di produzione Sony, utilizzate da notebook Toshiba Satellite A100, Satellite A105 e Tecra A7. Si stimano circa 1.400 unità difettose!

Appena un mese fa, vi avevamo dato notizia della campagna di sostituzione, avviata da Toshiba, per oltre 10.000 batterie difettose, prodotte da Sony e sfuggite al richiamo globale del 2006. La situazione sembrava essere tornata alla normalità, fino quando, nella giornata di ieri, Toshiba America Information System, in accordo con Consumer Product Safety Commission (CPSC), ha indetto una nuova campagna di richiamo di batterie agli ioni litio, prodotte da Sony ed utilizzate da gran parte dei notebook Toshiba. Tale esigenza nasce in seguito alla segnalazione di tre casi accertati di surriscaldamento anomalo di alcune batterie, che fortunatamente non ha portato danni o lesioni agli utilizzatori.

La stessa CPSC valuta che i dispositivi interessati possano essere circa 1.400 unità, appartenenti ad alcuni modelli di notebook Satellite A100, Satellite A105 e Tecra A7, tre delle più diffuse e popolari serie dell’azienda giapponese. Gli utenti potranno verificare se la propria batteria è oggetto dell’attuale richiamo, controllando il codice stampato sul suo retro, ma nell’attesa della sostituzione, è consigliabile far uso del proprio notebook solo collegato ad alimentazione esterna, riponendo la batteria in un luogo sicuro. Come ben sappiamo, infatti, le batterie agli ioni litio possono facilmente surriscaldarsi, durante il loro funzionamento, diventando potenziale causa di incendio per tutti gli utenti.

 Serie

 Modello

 Codice

 Data di Produzione

 Satellite A100

 16, 26, 36, 46

 PSAA0U

 01/01/06 - 30/04/06

 Satellite A105

 16, 26, 36, 46

 PSAA2U

PSAA8U

PSAA9U

 01/01/06 - 30/04/06

 Tecra A7

 16, 26, 36, 46

 PTA70U

PTA71U

 01/01/06 - 30/04/06

Chiunque fosse in possesso di una batteria, tra quelle segnalate, deve prontamente contattare Toshiba, per avviare il processo di sostituzione ed ottenere una nuova batteria, non suscettibile al surriscaldamento.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy