Home News Tablet AMD Temash al CES 2013. Slittano E2-2000 e E1-1500

Tablet AMD Temash al CES 2013. Slittano E2-2000 e E1-1500

AMD Temash al CES 2013. Slittano E2-2000 e E1-1500Il CEO di AMD ha annunciato ufficialmente che le nuove APU Temash per tablet e altri device ultra low power saranno mostrate in anteprima al prossimo CES 2013 e arriveranno poi sul mercato più avanti nello stesso anno. Nuovi modelli di APU Brazos 2.0 inoltre saranno rilasciati nella prima parte del 2013.

Rory Read, Chief Executive Officer di AMD, ha annunciato ufficialmente che al prossimo CES di Las Vegas che si terrà agli inizi di gennaio 2013 l'azienda di Sunnyvale porterà alcuni prototipi delle nuove APU Temash, destinate ai device ultra low power. Le dimostrazioni però saranno esclusivamente private e rivolte ai partner, perché il chip sarà lanciato sul mercato solo a 2013 inoltrato, visto che subito dopo il CES saranno disponibili nuovi prodotti dotati della APU Hondo di generazione attuale. Prima di proseguire però è forse il caso di fare un po' di chiarezza nella giunga dei nomi in codice di piattaforme, processori e core.

APU AMD roadmap 2013

Attualmente AMD ha sul mercato solo tre grandi famiglie, Trinity, Brazos 2.0 e Hondo, con la prima indirizzata ai notebook di fascia alta, i secondi a quelli mainstream ed entry level e gli ultimi a tablet e altre piattaforme a bassissimo consumo. Tralasciando dunque Trinity che qui non ci interessa e che comunque sarà sostituita da Kaveri, nel corso del 2013 vedremo Brazos 2.0 sostituito da Kabini e Hondo da Temash. Entrambe le nuove famiglie saranno basate sui nuovi core Jaguar realizzati a 28 nm e si andranno quindi a scontrare direttamente con gli Atom di Intel.

Le differenze principali tra Kabini e Temash dunque riguarderanno il numero di core presenti, che nel primo caso potranno essere al massimo quattro, mentre nel secondo solo due, le frequenze operative, ovviamente più contenute per Temash e di conseguenza i TDP delle APU, con Temash che dovrebbe fermarsi attorno ad appena 2 W. AMD per migliorare le prestazioni di Jaguar rispetto all'attuale Bobcat si è mossa ovviamente su più livelli: il nuovo core avrà un microarchitettura nuova e più efficiente con nuove unità di calcolo in virgola mobile a 128 bit, innovative unità di calcolo degli interi con divider hardware e la capacità di eseguire un maggior numero di istruzioni per clock, sarà realizzata a 28 nm e quindi consumerà e scalderà meno consentendo clock rate più elevati, anche grazie all'introduzione del nuovo stato CC6, godrà di funzioni di power gating più efficaci e supporterà tutte le istruzioni più recenti tra cui SSE4.1, SSE4.2, AES, PCLMUL, AVX a 256 bit, BMI, F16C e MOVBE, oltre ad integrare anche un nuovo e più potente sottosistema grafico.

Tuttavia in attesa dell'arrivo di Temash e Kabini, AMD effettuerà nella prima parte del 2013 anche un refresh delle APU Brazos 2.0, introducendo due nuovi modelli, rispettivamente E2-2000, che sostituirà l'attuale E2-1800, ed E1-1500, che manderà invece in pensione la APU E1-1200. Le differenze comunque in entrambi i casi sono molto contenute rispetto alle versioni attuali, ad esempio l'E2-2000 ha solo 54 MHz in più rispetto all'E2-1800, mentre l'E1-1500 ha 80 MHz in più. Le principali caratteristiche delle due nuove APU saranno comunque le seguenti:

E2-2000 dual core

  • TDP: 18 W
  • Clock rate: 1.75 GHz
  • Cache: 1MB
  • Scheda grafica integrata: Radeon HD7340 con 80 core a 538 MHz (700 MHz tramite AMD Turbo Core)

E1-1500

  • TDP: 18 W
  • Clock rate: 1.48 GHz
  • Cache: 1 MB
  • Scheda grafica integrata: Radeon HD7310 con 80 core a 529 MHz     

Commenti (3) 

RSS dei commenti
Ottima notizia per Amd , sono curioso di vedere i nuovi tablet con chi saranno proposti se magari riuscissero a stringere un accordo con Samsung o Asus credo che sarebbe un grande passo avanti per l'azienda .  
Heavyrain84

Heavyrain8

novembre 30, 2012

Confermo! Ottime premesse ma AMD non può più ritardare nulla e sbagliare nulla se non vuole uscire dal mercato! Ormai è in una situazione difficile e deve sfornare qualcosa di veramente competitivo!  
riky1979

riky1979

dicembre 01, 2012

Sono convinto che queste soluzioni saranno una risposta al mercato tablet, soprattutto xké vantano una sezione grafica performante e adesso ci siamo con i consumi, quello che contano peró sono appunto gli accordi commerciali  
Silversoulx86

Silversoul

dicembre 18, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy