Home News AMD lancia i nuovi chip Ryzen Embedded R1000 dual-core a 14 nm

AMD lancia i nuovi chip Ryzen Embedded R1000 dual-core a 14 nm

AMD lancia i nuovi chip Ryzen Embedded R1000 dual-core a 14 nmAMD ha presentato, al forum Embedded di Taiwan, il nuovo SoC AMD Ryzen Embedded R1000, ampliando così la famiglia di prodotti Ryzen embedded capaci di portare un nuovo standard di prestazioni all’interno di questo mercato.

A poco più di un anno dal lancio del suo primo processore Ryzen Embedded, AMD espande la famiglia lanciando i nuovi chip AMD Ryzen Embedded R1000 che, grazie ai core AMD "Zen", offriranno prestazioni elevate, ricche funzionalità multimediali e un livello di sicurezza avanzato, caratteristiche già presenti nella soluzione Ryzen Embedded V1000 dello scorso anno. In occasione del lancio della nuova famiglia, sono previsti due processori:

  • R1606G a 2.6GHz (boost a 3.5GHz) con GPU da 1.2GHz
  • R1505G a 2.4 GHz (boost a 3.3 GHz) con GPU da 1 GHz

Entrambi i chip sono dual-core (4 thread) con processo produttivo a 14nm e TDP compreso tra 12W e 25W, integrano grafica Radeon Vega 3 e possiedono 1MB di cache L2 e 4MB di cache L3.

AMD Ryzen Embedded R1000

Supportano RAM DDR4-2400 e porte Ethernet 10Gb, nonché riproduzione video su (fino a) tre schermi 4K (60 fps), rispondendo alla crescente domanda del settore per esperienze di visualizzazione immersive e ad alta risoluzione. AMD ha diffuso i risultati di alcuni benchmark, in cui emerge che i suoi chip sarebbero superiori per prestazioni ad un processore Intel Core i3-8145U (Whiskey Lake) da 15 watt (3DMark11 e Cinebench R15).

Il nuovo SoC sarà disponibile entro giugno presso gli ODM e OEM in tutto il mondo. I chip Ryzen Embedded sono in gran parte progettati per sistemi industriali e aziendali, compresi Thin Client, dispositivi medicali, macchine da gioco per casinò e simili, ma abbiamo notato che alcune aziende hanno optato per questi processori anche per prodotti destinati al mercato consumer/prosumer/maker come la single-board Udoo Bolt o la gaming console Smach Z, entrambe con chip della serie V1000. Quindi che tipo di dispositivi possiamo aspettarci con l'ultima gamma di Ryzen Embedded R1000? Il SoC alimenterà Atari VCS ed altri device in arrivo per il prossimo autunno, firmati da numerose aziende hardware e software come Advantech, ASRock, DFI, iBase, Netronome, Stratacache e molte altre.

AMD Ryzen Embedded R1000

Considerando che AMD ha iniziato a distribuire processori mobile a 12nm basati su architettura Zen+, è un po' strano assistere al lancio di una nuova gamma di chip embedded con un'architettura dello scorso anno e prestazioni inferiori. Stando a quanto riferito dalla società, l'obiettivo di AMD è espandere la sua offerta con soluzioni low-cost e low-power, ma compatibili con i chip già esistenti: probabilmente vedremo la serie Ryzen Embedded next-gen basata sulla nuova architettura il prossimo anno.

A ogni modo, i nuovi chip Ryzen Embedded offrono vantaggi rispetto ai Ryzen Mobile per gli sviluppatori di determinati dispositivi, tra cui un supporto più lungo (AMD offrirà 10 anni di disponibilità e assistenza per questi chip), maggiore compatibilità con Linux e funzionalità avanzate di sicurezza.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy