Home News Anche AMD avrà i suoi Mini PC con Ryzen Embedded V1000 e R1000

Anche AMD avrà i suoi Mini PC con Ryzen Embedded V1000 e R1000

Anche AMD avrà i suoi Mini PC con Ryzen Embedded V1000 e R1000I nuovi Mini PC di AMD saranno realizzati da produttori partner e saranno equipaggiati con processori AMD Ryzen Embedded V1000 e R1000, al fine di creare soluzioni ad alte prestazioni per i settori industriali, aziendali e dei media.

AMD risponde agli Intel NUC con una nuova linea di Mini PC ma, a differenza di quella firmata da Santa Clara, sarà realizzata in collaborazione con produttori partner ed equipaggiata con processori AMD Ryzen Embedded V1000 e R1000, che permetteranno agli OEM di creare e personalizzare soluzioni ad alte prestazioni per i settori industriali, aziendali e dei media.

ASRock R100V ASRock V1000

I Mini PC con chip Ryzen Embedded non sono una novità, ma questa nuova partnership farà sicuramente moltiplicare il loro numero nei prossimi mesi/anni con un conseguente supporto migliorato per periferiche, funzionalità di sicurezza e capacità di elaborazione. Non a caso, l'azienda di Sunnyvale ha promesso che ogni chip Ryzen Embedded per Mini PC sarà disponibile per almeno cinque anni, quindi i produttori avranno la certezza di poter costruire un ecosistema attorno al chip che potrà essere sfruttato per lungo tempo.

Le prime soluzioni OEM basate su Ryzen Embedded prevedono:

  • ASRock Industrial 4X4 BOX R1000V e 4x4 BOX V1000M, puntano a diventare soluzioni embedded ad alte prestazioni di riferimento per applicazioni di home entertainment, business e industriali
  • EEPD Mini PC SBC PROFIVE NUCV e SBC PROFIVE NUCR embedded, caratterizzati da un'elaborazione ad alte prestazioni che richiede pochissimo spazio
  • OnLogic ML100G-40 e MC510-40. Questi sono i primi due sistemi alimentati da AMD che sfruttano l'affidabilità e i vantaggi di OnLogic nella costruzione di dispositivi industriali e rugged
  • Simply NUC Sequoia V8 e Sequoia V6, unità robuste e di lunga durata per alimentare display di digital signage, chioschi elettronici, array di dati e altre utilità indipendenti.

Questi nuovi Mini PC hanno accesso a un ecosistema di processori embedded già esistente che supporta open software standard, fornendo inoltre agli OEM la capacità di creare piattaforme uniche e personalizzabili. Tutti i sistemi potranno "eseguire applicazioni per machine vision, object detection, edge interference e l'ecosistema software di AMD" e supportare software open source tra cui Radeon Open Compute e OpenCL.

Onlogic ML100

Sequoia V8 EEPD NUCV

La categoria dei Mini PC è molto interessante, perché comprende dispositivi progettati per applicazioni aziendali o industriali (come digital dignage, punti vendita e totem), ma anche per utenti domestici alla ricerca di un media center di basso profilo per il salotto o per lo studio. Negli anni gli Intel NUC hanno guadagnato popolarità, ma hanno comunque dovuto dividere il mercato con Mini PC di Gigabyte, Zotac, MSI, ASUS, ASrock, HP (solo per citarne qualcuno) per la maggior parte basati su processori Intel. Non è chiaro al momento se gli sforzi di AMD avranno dei risultati, ma come sempre sarà il consumatore a trarre i primi benefici.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy