Home Articoli AMD Fusion: accelerazione hardware e video editing - Test

AMD Fusion: accelerazione hardware e video editing - Test

AMD Fusion e accelerazione hardware: test di montaggio videoFacciamo il punto della situazione sull'accelerazione hardware di AMD Fusion servendoci di Corel VideoStudio Pro X4: quali benefici per il video editing su netbook e notebook ultraportatili?

Test

Come accennato in precedenza, il test è consistito nell'effettuare il montaggio dello stesso video in formato 720p, tramite il software Corel VideoStudio Pro X4, con e senza l'attivazione dell'accelerazione hardware, cronometrando il tempo di esecuzione del task dal momento dell'avvio fino al completamento, per ciascuno dei concorrenti. Il task consiste essenzialmente nella decodifica e ridimensionamento di un filmato AVCHD a 1080p di un paio di minuti, con l'aggiunta di uan copertina in formato .AVI e nell'encoding del video che ne risulta in formato MPEG2.

Come termine di paragone sul versante desktop, abbiamo scelto un PC dalla dotazione hardware particolarmente diffusa ed economica, e non troppo recente, con processore Intel Core 2 Quad Q6600 e scheda video ATI HD 2400 Pro. Insomma abbiamo creato uno scenario molto simile a quello in cui potrebbe ritrovarsi un qualsiasi utente medio.

Senza l'aiuto dell'accelerazione hardware, le prestazioni non sono entusiasmanti: il portatile MSI con APU AMD E350 impiega 6:27 minuti a completare il montaggio video, mentre il netbook Acer basato su APU AMD C50 supera addirittura i 10 minuti. Potrebbe sembrare strano che l'ACER Aspire One 522, dotato di AMD C50, impieghi più tempo del Samsung NC210 con piattaforma Intel Atom: sappiamo infatti che l'Atom ha un'architettura in-order, che dovrebbe essere meno performante rispetto a quella out-of-order del C50. Bisogna però tenere presente che l'Atom ha 500 MHz di frequenza di clock in più rispetto alla CPU AMD C50 e che può contare su quattro core logici grazie alla tecnologia HyperThreading.

Abilitazione dell'accelerazione hardware su Corel Video Studio Pro X4

Attivando il supporto per l'accelerazione hardware dal menù Impostazioni di Corel VideoStudio, sia per la fase di editing sia per la fase di creazione del video (ma solo per la decodifica, come chiarito nelle sezioni precedenti), i tempi quasi si dimezzano. Il portatile MSI XSlim X370 equipaggiato con AMD E350 scende così a 3:28 minuti, ed il tempo del netbook ACER Aspire One 522 con AMD C50 si abbassa a 5:30. Si tratta quindi di un guadagno sostanzioso, quantificabile in circa il 46 % di tempo in meno impiegato per terminare lo stesso task.

Prestazioni di video editing

Nel nostro grafico, i tempi dei due laptop AMD si posizionano esattamente a cavallo degli score registrati dal nettop Nvidia ion 2.
È un buon risultato, che da un lato avvicina la soluzione Fusion migliore (AMD E350 + HD 6310) alle prestazioni del desktop e dall'altro la distanzia abbastanza nettamente dalla piattaforma Atom di riferimento.

 


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy