Home News AMD lancia il dev kit per piattaforme server ARM a 64bit

AMD lancia il dev kit per piattaforme server ARM a 64bit

AMD lancia il dev kit per piattaforme server ARM a 64bitAMD ha annunciato l'immediata disponibilità del dev-kit per piattaforme della serie Opteron A1100, i primi processori ARM based del chipmaker californiano. Gli sviluppatori hardware e software interessati possono registrarsi sul sito AMD.

Cominciano a palesarsi i primi frutti dell'accordo stretto due anni fa tra AMD e ARM, attualmente incarnati nel processore Opteron A1100 che fa uso di core ARM Cortex A57 e che vedrà nel prossimo futuro prendere corpo il progetto Skybridge per una piattaforma cross-compatibile ARM-X86. Nel frattempo gli sviluppatori hardware e software o chiunque fosse interessato ad adottare tali processori in ambito server troverà di sicuro interesse l'immediata disponibilità del dev-kit.

AMD Project Skybridge

Sostanzialmente si tratta di una scheda microATX equipaggiata con una versione a quattro core dell'AMD Opteron A1100, 16 GB di RAM DDR3 di tipo ECC (Error Correction Code), tipiche del settore server, connettori PCI Express configurabili in modalità single X8 o dual X4 e otto connettori Serial ATA. Ricchi anche i tool di sviluppo messi a disposizione e comprensivi di un ambiente Linux basato su Fedora, driver, Apache Web Server, motore per database MySQL e linguaggio di programmazione PHP per applicazioni Web, oltre alle versioni 7 e 8 di Java per lavorare in ambiente ARM a 64 bit.

Elevatissimo il prezzo, pari a ben 2999 dollari, ma considerando che stiamo parlando di una nicchia di mercato estremamente professionale e non di un target consumer si tratta di un costo comprensibile e accettabile. Ricordiamo che l’Opteron A1100 è disponibile in diverse versioni, con quattro o otto core ARM Cortex A57 a 64 bit, caratterizzate da clock rate differenti, mentre la cache di secondo livello potrà raggiungere i 4 MB e quella di terzo gli 8 MB.

I processori supportano anche memorie dual channel ECC configurabili, di tipo DDR3 o anche DDR4 con bandwidth fino a 1866 MT/s, per un quantitativo massimo di quattro banchi di tipo SODIMM, UDIMM o RDIMM, fino a otto PCI Express 3.0 e altrettante porte SATA III e due connessioni di tipo Gigabit Ethernet LAN, ed integrano anche la tecnologia di sicurezza ARM TrustZone.