Home News Amazon Kindle (2014) recensito: quel display non piace!

Amazon Kindle (2014) recensito: quel display non piace!

Amazon Kindle (2014) recensito: quel display non piace!La versione 2014 dell'Amazon Kindle (quella touch, per intenderci) è sul mercato da pochi giorni a soli 59 euro. Nel frattempo arrivano le prime recensioni: ebook-reader valido anche se economico (soprattutto nei materiali e nell'assemblaggio della scocca) ma la qualità del display poteva essere superiore.

Il Kindle (2014) touch costa 59 euro ed è già in vendita da metà settembre. Nell'arco di quest'ultimo mese, il nuovo ebook-reader di Amazon è stato provato da alcuni tester che ci danno un'idea d'insieme sul nuovo prodotto. In particolare oggi vi riportiamo il giudizio espresso dai colleghi di techcrunch e di slashgear, che nel complesso concordano nella valutazione, oltre ad alcune impressioni comunicate dai lettori ai ragazzi di thedigitalreader, che proprio oggi ha pubblicato la sua prova.

 Amazon Kindle 2014

Il nuovo Kindle ha anzitutto cambiato aspetto, il design è full flat e i comandi manuali sono stati completamente eliminati a favore ovviamente del touch. La realizzazione della scocca, in policarbonato, è molto economica, ma soddisfacente: "Il Kindle è fatto di un materiale plastico, che sembra essere economico a causa della leggerezza del dispositivo. Sembra quasi come se al suo interno sia vuoto e toccandolo emana una leggero eco" dice slashgear.

E techcrunch conferma: "Il case è realizzato in una plastica dura che sicuramente non sembra essere di qualità elevata, ma sorprendentemente, nonostante l'eliminazione dei controlli fisici, il reader è in realtà più pesante rispetto al suo predecessore e leggermente più grande sia orizzontalmente che verticalmente (...) ed in realtà è un po' più scomodo da tenere in mano rispetto alla generazione precedente".

Le differenti valutazioni sull'ergonomia sono comunque minime e possono essere ricondotte alla soggettività di chi l'ha provato. Ciò che conta è il giudizio di fondo sull'usabilità, che coincide. Slashgear ad esempio dice

"lo schermo del Kindle è semplice, ma anche efficace. Amazon ha introdotto la funzionalità touch, ma l'ha fatto in maniera intelligente. Lo schermo è infatti partizionato per consentire lo scorrimento delle pagine o richiamare il menu (...) Basta fare un tap nella porzione sinistra per tornare indietro di una pagina, a destra per andare avanti e in alto per far apparire il menu e questo è davvero tutto. Lo schermo riproduce solo la scala dei grigi, ma lo fa ottimamente. A volte sembra quasi di leggere un testo su cera, e anche su uno schermo così piccolo c'è un'ottima profondità. Ho cercato di mettere in difficoltà lo schermo ma non ci sono riuscito. Amazon ha fatto un ottimo lavoro e anche in pieno sole il display è sempre perfettamente leggibile".

Anche techcrunch è sulla stessa lunghezza d'onda: "Il nuovo Kindle di Amazon è un e-reader veloce, soprattutto dato il suo prezzo, e lo schermo è molto leggibile e ad alto contrasto, nonostante abbia le stesse specifiche del modello dello scorso anno. Il touch funziona perfettamente, senza alcun inconveniente".

Tutto perfetto quindi? In realtà non tutti sembrano essere d’accordo con queste valutazioni, soprattutto tra gli utenti. Thedigitalreader ad esempio ha riportato il giudizio di diversi utilizzatori che hanno invece lamentato una scarsa qualità del display, che sarebbe addirittura inferiore a quello del modello precedente: "Non riesco a spiegare il motivo per cui lo schermo è peggiore. Per essere completamente onesto penso che il nuovo Kindle abbia uno schermo più scadente del mio KPW del 2012 (confronto diretto tra pannelli E-Ink Pearl). Il nuovo dispositivo è notevolmente più scuro rispetto al modello precedente"

e ancora

"mi aspettavo che il Kindle Touch fosse più reattivo ed infatti lo è, ma lo schermo è terribile. Mentre il display Pearl del modello precedente era fantastico questo ha un rapporto di contrasto inferiore. Sotto la luce diretta e intensa inoltre il Kindle precedente aveva uno sfondo bianco, mentre questo no", "il nuovo modello base ha uno schermo inferiore. Il contrasto è notevolmente inferiore a quello offerto dal modello precedente. Ho ricevuto il mio oggi e sono deluso dallo schermo"

per concludere...

"I caratteri visualizzati dal nuovo Kindle di base sono meno visibili e hanno meno contrasto. Le immagini non si vedono altrettanto bene (...) il nuovo Kindle si situa a metà strada tra il Kindle Touch e il vecchio Kindle base (K4BNT). Non è orribile, ma i font non sono così leggibili e contrastati come sul K4BNT".

Insomma la disparità di giudizio sembra essere evidente tra le recensioni ufficiali e i report di chi possiede un Kindle. Chi avrà ragione? Se qualcuno di voi ha il nuovo modello ci faccia sapere cosa ne pensa. 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy