Home News Alienware M18x: disassemblaggio e primi test

Alienware M18x: disassemblaggio e primi test

Alienware M18x: disassemblaggio e primi testI nostri colleghi americani hanno ricevuto in anteprima il nuovo Alienware M18x, di cui possiamo proporvi oggi alcune immagini dell'interno e i primissimi risultati ottenuti con alcuni benchmark.

Avevamo già parlato della gamestation Alienware M18x, uno dei più grandi notebook, sia per dimensioni che per dotazione hardware, prodotti dall'azienda americana. Ricordiamo, infatti, che Dell Alienware M18x misurerà 436 x 322 x 53 mm per un peso di ben 5.41 Kg e avrà un enorme display da 18.4 pollici, FullHD (1920 x 1080). Grazie ai ragazzi di HardwareHeaven, però, possiamo sapere qualcosa in più di questo speciale desktop-replacement.

Alienware M18x disassemblaggio

Secondo le fonti riportate nei giorni scorsi ad esempio Alienware M18x dovrebbe essere dotato di un processore Intel Core i7 quad core overcloccato di fabbrica a 4 GHz, un quantitativo di RAM fino a 32 GB e due schede grafiche a scelta tra i modelli NVIDIA GeForce GTX 480M configurati in modalità SLI o AMD Radeon HD 6970M in CrossFireX. Nell'esemplare testato dai nostri colleghi americani, però, la CPU è data da un Core i7-2720QM che raggiunge la frequenza massima di 3.3 GHz, elevatissima certo, ma non esattamente rispondente ai rumors circolati nei giorni scorsi. Si tratta comunque sempre di una dotazione "spettacolare" com'è stato confermato anche dal sistema di storage di massa.

La macchina disassemblata ha, infatti, un drive Seagate Momentus da 7200 rpm, ma l'alloggiamento utilizzato da Alienware può ospitare due drive e il BIOS è settato di default per la modalità RAID. Confermata anche la soluzione a doppia scheda grafica dedicata. L'esemplare in test però utilizza due NVIDIA GeForce GTX 460M in luogo delle GeForce GTX 480M cui avevamo accennato in precedenza. LA GPU Nvidia GeForce GTX 460M è realizzata con processo produttivo a 40 nm e dispone di 192 processori CUDA con 24 ROP, di 1.5 GB di memorie di tipo GDDR5 e di un bus memoria a 192 bit. In Alienware M18x, la scheda grafica Nvidia GeFroce GTX 460M è settata a 675 MHz per il core, 625 MHz per le memorie e 1350 MHz per gli shader.

Alienware M18x disassemblaggio

Ottimi anche i primi punteggi ottenuti. Dell Alienware M18x in test ha fatto segnare uno score di 3319 punti al 3D Mark11 e una media di 57 fps con Bulletstorm (DX10, high setting, no antialiaising, 1920 x 1080), mentre con i titoli DX10/11 Dragon Age 2 e Total War: Shogun 2 i framerate ottenuti con impostazioni solo medie non sono stati entusiasmanti (rispettivamente 39 e 25 fps), ma solo a causa dell'acerbità del supporto SLI per questi giochi nei driver utilizzati nei test.

In ogni caso i ragazzi di HardwareHeaven hanno poi detto che aggiornando agli ultimi driver ufficiali 270.61 i punteggi miglioravano sensibilmente, raggiungendo i risultati che ci si attenderebbe, ma non hanno specificato quali, nè mostrato altri score. Non sappiamo quanto l'esemplare in prova sia indicativo di quella che sarà la dotazione hardware definitiva al momento in cui Alienware M18x raggiungerà il mercato a partire da maggio, ma le premesse per assurgere a uno dei più grandi e potenti notebook da gioco mai realizzati sembrano comunque esserci tutte.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy