Home News Acer Aspire V15 Nitro (VN7-571G) con Broadwell già recensito

Acer Aspire V15 Nitro (VN7-571G) con Broadwell già recensito

Acer Aspire V15 Nitro (VN7-571G) con Broadwell già recensitoL'Acer Aspire V15 Nitro è uno dei migliori gaming notebook ultrasottili del mercato, ben costruito, con una buona dotazione hardware adatta un po' a tutti gli usi, una buona autonomia e un prezzo contenuto rispetto a quanto offre, anche se ovviamente non è esente da qualche difettuccio secondario, come l'eccesso di bloatware installato.

E' bello, è sottile e, nonostante l'aspetto, è un gaming notebook, quindi dotato di una piattaforma hardware piuttosto valida, perfetta tanto per il gioco che per la produttività: è l'Acer Aspire V15 Nitro, introdotto lo scorso settembre e recensito di recente dal collega Andrei Girbea di Ultrabook Review. Il giudizio espresso è fortemente positivo, perché l'Aspire V15 è ben costruito, compatto, con una piattaforma hardware valida e una buona autonomia. Sostanzialmente è privo di difetti veri e propri che ne inficerebbero l'esperienza d'uso, anche se non è esente da qualche limite, ad esempio la luminanza del display e l'eccessiva presenza di bloatware, ossia di software sostanzialmente inutile, che rallenta il computer. Difetti tutto sommato non così critici da compromettere il voto, che infatti è molto elevato.

Acer Aspire V15 Nitro con Broadwell

Acer Aspire V15 Nitro con Broadwell Acer Aspire V15 Nitro con Broadwell

DESIGN, MATERIALI E DIMENSIONI
Nonostante l'Acer Aspire V15 Nitro sia realizzato completamente in policarbonato la qualità costruttiva appare ottima, la scocca è robusta e gradevole al tatto ed offre anche un buon grip, soprattutto per quanto riguarda la cover. Acer infatti ha scelto plastiche di ottima qualità e il portatile non ne ha risentito, inoltre il design minimalista ha aiutato a conferire al notebook un aspetto curato, mantenendo anche i costi accettabili. Anche il parco porte è molto buono, grazie alla presenza di tre USB 3.0, un'uscita HDMI, un jack audio combo per cuffie e microfono, un lettore di memorie SD e un plug RJ-45 per la connessione alle reti cablate. Semmai meno soddisfacente è la loro disposizione, essendo tutte raccolte su un solo lato, una soluzione non proprio comoda per quegli utenti che tendono a usarle tutte o quasi. Discreta è l'espandibilità interna: niente di impossibile ma il fondo è avvitato con una dozzina di viti e per accedere bisogna rimuovere il piano tastiera invece che il pannello inferiore. Inoltre per raggiungere i pochi componenti sostituibili è necessario rimuovere anche la scheda madre. Insomma si poteva fare di meglio.

TASTIERA E TOUCHPAD
La tastiera è valida, offre un layout standard con tasti di buone dimensioni e con una corsa soddisfacente. L'esperienza di scrittura non è fantastica ma è comunque soddisfacente. Solo le frecce direzionali sono un po' piccole ma ormai è difficile trovare portatili in cui non ci sia qualche limitazione di questo tipo. Il touchpad è ampio ed offre un buon mix tra scorrevolezza e precisione.

Acer Aspire V15 Nitro con Broadwell

DISPLAY
Lo schermo ha una diagonale di 15.6 pollici e una risoluzione Full HD. Si tratta di un IPS che offre dunque una buona gamma colore e un rapporto di contrasto elevato, 720:1. Inoltre lo schermo, non essendo multitouch, ha una finitura opaca che evita riflessi e altri problemi piuttosto fastidiosi. Solo la luminanza è un po' sottotono, non raggiungendo in media nemmeno le 200 cd/m2 (189 cd/m2 per la precisione), sufficienti al chiuso ma certamente non all'aperto.

Acer Aspire V15 Nitro con Broadwell

HARDWARE E PRESTAZIONI
Il modello testato è dotato di un processore Intel Broadwell Core i7-5500U, 12 GB di RAM, una scheda video dedicata Nvidia GeForce GTX 850M con 4 GB di veloci GDDR5 onboard e un SSD da 256 GB, affiancato da un hard disk tradizionale da 1 TB ed offre quindi prestazioni consistenti, che consentono un'ottima produttività e buone performance nei giochi, anche se magari non ai livelli di qualità in grado di soddisfare un hardcore gamer ma certamente superiori a quelli richiesti da un giocatore casuale. Il processore dopo tutto ha un TDP di soli 15 W, mentre la GPU appartiene alla fascia media e non bisogna quindi attendersi prestazioni paragonabili a quelle ottenibili con configurazioni superiori ma l'Acer Aspire V15 Nitro stupirà tutti coloro che vogliono un notebook all-round che performi meglio del solito ultrabook, con dimensioni e pesi simili e a un costo minore.

Acer Aspire V15 Nitro con Broadwell

TEMPERATURE, RUMOROSITA' E AUTONOMIA
Data la presenza di un sistema di raffreddamento con una sola ventola, l'Aspire v15 tende a scaldarsi dopo ore di gioco, soprattutto con titoli impegnativi e, per lo stesso motivo il portatile sotto sforzo tende a essere anche rumoroso, anche se fortunatamente gli speaker sono in grado di coprire il rumore prodotto. L'autonomia è molto buona: grazie alla batteria da 52.5 Wh e alla presenza della CPU a 14 nm, l'Acer Aspire V15 Nitro ha un'autonomia compresa tra le cinque e le sette ore con un utilizzo medio, anche se ovviamente giocando questi valori diminuiranno drasticamente.

Acer Aspire V15 Nitro con Broadwell

Ad un costo compreso tra gli 800 e i 1300 euro, l'Acer Aspire V15 Nitro è una soluzione perfetta per chi cerca un portatile che sia al tempo stesso trasportabile quasi come un ultrabook ma più potente e in grado di consentirne un utilizzo a tutto tondo.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy