Windows Phone 7, ancora rumorsMicrosoft presenterà la versione finale di Windows Phone 7 il prossimo 11 ottobre a New York. L'evento americano anticiperà di qualche giorno il lancio europeo, fissato invece per il 21 ottobre.

Negli Stati Uniti, l'azienda di Redmond ha stretto una partnership con AT&T e T-Mobile, due operatori GSM/UMTS. Quest'operazione ha un notevole interesse nello sviluppo di smartphone e telefoni celullari con Windows Phone 7, capaci di funzionare in tutto il mondo (i terminali CDMA sviluppati per Verizon infatti non funzionano in Europa, ad esempio). AT&T dovrebbe presentare tre modelli: HTC Mondrian, LG Optimus 7 e Samsung Cetus. Da alcune informazioni sembrerebbe che AT&T metterà in commercio i suoi smartphone solo 4 settimane dopo il lancio.

Windows Phone 7 Office

T-Mobile dovrebbe invece commercializzare, sotto il suo brand, lo smartphone HTC HD7 (molto simile a HTC EVO con Windows Phone 7) e LG Optimus T. Tutti questi device rispetteranno i parametri e le configurazioni compatibili con WP7, integrando quindi uno schermo da 3.5 pollici e 800x480 pixel, processore da 1.0 a 1.3GHz, fotocamera da 5Mpixel e almeno 8GB di spazio per immagazzinamento dati. La Francia, la Germania, la Gran Bretagna, l'Italia e la Spagna dovrebbero essere tra i primi Paesi europei serviti.

Secondo i primi rumors, il 21 ottobre avverrà il lancio europeo di Windows Phone 7, mentre l'11 ottobre vi sarà un lancio mondiale.

 

Commenti