Home News Toshiba SpursEngine: il chip dei cellulari passa ai notebook

Toshiba SpursEngine: il chip dei cellulari passa ai notebook

ImageIn occasione del CEATEC 2007, Toshiba esibirà un prototipo di notebook equipaggiato con il chip SpursEngine, in grado di svolgere funzioni legate all'elaborazione delle immagini e dei flussi video.

In occasione della fiera internazionale CEATEC Japan 2007 Technology Trade Show, che avrà inizio il prossimo 2 Ottobre presso la Fiera Makuhari, Toshiba svelerà il nuovo chip SpursEngine, dedicato al riconoscimento delle immagini e all'elaborazione dei flussi video nei dispositivi mobili. L'azienda giapponese darà prova delle alte prestazioni multimediali di questo microprocessore sui sistemi notebook, nonostante le sue origini siano riconducibili a Cell/Broadband Engine, la tecnologia sviluppata da IBM e implementata da Sony nella PlayStation 3.

{multithumb}ImageSpursEngine è un coprocessore grafico che integra 4 SPE (Synergistic Processor Element), rispetto agli 8 core RISC dei processori Cell, di cui due sono dedicati alla manipolazione e renderizzazione delle immagini 3D e due sono impiegati per l'elaborazione video. In più, comprende anche un acceleratore hardware di codifica/decodifica degli standard H.264 et MPEG-2. Esso, inoltre, utilizza una memoria XDR DRAM, basata su tecnologia Rambus, e si interconnette al sistema grazie ad un'interfaccia PCI-Express 4x. SpursEngine ha una frequenza di 1.5GHz e consuma da 10 a 20 Watt.

Questa nuova tecnologia potrà essere impiegata ad esempio nella manipolazione 3D dell'immagine di un volto, sul quale potranno essere modificati con un click, il taglio di capelli, il make-up, l'espressione del viso, l'angolo dell'immagine. Secondo le intenzioni dell'azienda giapponese, SpursEngine sarà introdotta sul mercato al termine della manifestazione CEATEC, mentre sono già pronti i primi progetti di prodotti Toshiba che lo integreranno. Non ci resta che aspettare.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy