Home News Tablet Tegra 4 a settembre, Project Shield a luglio

Tablet Tegra 4 a settembre, Project Shield a luglio

Tablet Tegra 4 a settembre, Project Shield a luglioNvidia ha annunciato che rilascerà i primi SoC Tegra 4 il prossimo maggio e la console portatile Shield non prima di luglio. Questo significa che i partner hardware del chipmaker californiano non saranno in grado di introdurre nuovi device con Tegra 4 prima degli ultimi mesi dell'anno.

Recentemente, durante la conferenza sugli utili societari Nvidia, il CEO del Green Team, Jen-Hsun Huang, ha annunciato che l'azienda inizierà le consegne dei primi esemplari di SoC Tegra 4, presentato a gennaio scorso al CES di Las Vegas, nel secondo trimestre dell'anno fiscale 2014, che parte dal prossimo maggio. I partner del chipmaker come ASUS, Vizio o HTC non riceveranno prima di allora il nuovo SoC e quindi non saranno in grado di introdurre nuovi modelli di tablet o smartphone basati su Tegra 4 prima di agosto o settembre 2013.

Nvidia Project Shield

Questo ovviamente non vale però per la console Project Shield, anch'essa realizzata da Nvidia. Essendo un prodotto interno infatti dovrebbe arrivare sul mercato il prossimo luglio anche se anch'essa basata su Tegra 4. Nvidia comunque la mostrerà un'ultima volta all'E3 che si svolgerà a giugno prima di commercializzarla. Nessun accenno invece è stato fatto da Huang sul prezzo della mini console. Se Nvidia deciderà di competere direttamente con prodotti quali Nintendo 3DS XL o PlayStation Vita, il costo di Project Shield potrebbe attestarsi attorno ai 200/250 dollari, ma ovviamente al momento si tratta di mere ipotesi.

Come ricorderete il nuovo SoC Tegra 4 sarà basato su un processore quad core di nuova generazione ARM Cortex A15 con frequenza operativa massima di 1.9 GHz, realizzato con processo litografico a 28 nm e affiancato da un quinto core, che Nvidia definisce Companion, anch'esso di tipo Cortex A15, destinato a subentrare ai primi quattro quando il workflow lo rende possibile, al fine di abbattere i consumi. Abbinata a questo processore troveremo poi anche una nuova GPU GeForce ULP con ben 72 core (Tegra 3 arrivava al massimo a 16 core nella versione top gamma). Secondo Nvidia dunque Tegra 4 dovrebbe avere una potenza di calcolo molto maggiore rispetto al precedente Tegra 3, in particolare dal punto di vista grafico le prestazioni complessive dovrebbero essere 6 volte superiori.

Una buona notizia dunque per chi sta aspettando anche la console Project Shield, che farà uso proprio di questo SoC e che appare dotata di ottime performance, come rilevabile dalla fluidità nella riproduzione dei giochi via streaming, grazie alla particolare tecnologia Nvidia. Altra peculiarità di questa miniconsole infine è anche quella di poter contare sulla tecnologia GRID, che prevede il rendering via cloud dei giochi, trasmessi quindi poi sempre in streaming sulla console. In questo modo dunque anche chi non dovesse disporre di un computer con la configurazione minima prevista da Nvidia per lo streaming wireless potrà giocare ai videogiochi più recenti via Internet. Ora non resta che attendere l'estate per vedere all'opera dal vivo il nuovo Soc e la relativa console.

Via: Phandroid

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy