Home News SMAU 2007: Lenovo esibisce i nuovi ThinkPad e un desktop ecologico

SMAU 2007: Lenovo esibisce i nuovi ThinkPad e un desktop ecologico

ImageIl padiglione allestito da Lenovo allo SMAU 2007 per festeggiare i 15 anni della serie di PC portatili ThinkPad ha accolto i recenti ultraleggeri ThinkPad serie X e la workstation ThinkPad T61p, accanto al desktop a basso impatto ambientale ThinkCentre A61.

Nell'anno del quindicesimo anniversario della serie di notebook ThinkPad, Lenovo, che dal 2006 ha acquistato il brand nell'ambito della più generale cessione di tutto il settore PC da parte di IBM, ha voluto festeggiare la ricorrenza anche allo SMAU, l'annuale fiera milanese dedicata al mondo IT.

Nel 1992, IBM veva infatti presentato il primo ThinkPad 700C, il capostipite della famiglia. Pesava 2,6 kg, aveva un esclusivo schermo TFT da 10,4” a 256 colori e disco rimovibile da 120 MB.
Fu l’inizio di un successo che dura tuttora, in cui tecnologia e innovazione hanno un’importanza fondamentale.
In 15 anni sono stati prodotti oltre 20 milioni di ThinkPad che hanno accompagnato l’uomo in tutti gli ambienti, anche i più estremi: dallo spazio, al deserto, alla foresta equatoriale, alle vette più alte del mondo.

Image 

Venendo ai giorni nostri, lo spazio espositivo di Lenovo ospitava la nuova workstation mobile ThinkPad T61p, ideale per chi si occupa di elaborazione intensiva di dati e utilizza applicazioni grafiche 3D. Si tratta di una delle prime workstation ThinkPad dotate di display widescreen e telaio rinforzato con tecnologia Top Cover Roll Cage. Fra i suoi punti di forza annovera l’efficienza energetica, l’emissione limitata di calore e la bassa rumorosità.

Lenovo ha esibito anche la nuova famiglia di notebook ultraportaili ThinkPad al gran completo: c'erano i ThinkPad X61, X61s e X61 Tablet, appartenenti a categorie diverse ed in grado di soddisfare diverse esigenze, ma accomunati dal design sottile eleggero e dalla lunghissima durata della batteria.

Sul versante desktop, ha suscitato grande curiosità il ThinkCentre A61, il primo computer Lenovo che ha ottenuto l’EPEAT Gold Status, il maggior riconoscimento assegnato dal Green Electronics Council. Il ThinkCentre A61e è composto fino al 90% di materiali riutilizzabili, e oltre il 90% del packaging è riciclabile. Inoltre, il desktop può essere alimentato con un pannello solare opzionale. Questo PC rispetta anche i criteri di Energy Star 4.0 stabiliti dall’EPA (US Environmental Protection Agency) con l’85% di efficienza energetica ed è il primo desktop nel settore che supporta il processore ad efficienza energetica Athlon 64 X2 AMD dual core e il processore a un core AMD Sempron che consentono di risparmiare fino al 50% nei costi energetici rispetto ai modelli precedenti.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy