Home News I brevetti dello smartwatch Microsoft e della sua docking station

I brevetti dello smartwatch Microsoft e della sua docking station

I brevetti dello smartwatch Microsoft e della sua docking stationAlcuni brevetti depositati negli Stati Uniti da Microsoft durante l'ultimo trimestre del 2012 rivelerebbero delle soluzioni tecniche che il colosso di Redmond starebbe vagliando per un proprio smartwatch e per la relativa docking station. Il device, sganciabile e utilizzabile anche con altri supporti, avrebbe anche funzioni di fitness tracker.

Che anche Microsoft stia pensando di entrare nel segmento degli smartwatch e in generale della wereable technology è cosa nota; lo scorso anno erano già circolate diverse voci in merito, anche se poi, a un anno di distanza, non si è ancora visto nulla di concreto. Ora però alcuni brevetti registrati presso lo USPTO (US Patent and Trademark Office), l'ufficio preposto per gli Stati Uniti, depositati durante il quarto trimestre del 2012, gettano nuova luce e aprono a nuove ipotesi sulle caratteristiche dell'ipotetico device.

Microsoft Smartwatch

A giudicare infatti dai disegni e dagli schemi, a Redmond avrebbero in mente un prodotto differente dai soliti smartwatch finora giunti sul mercato e più vicino a un incrocio con un fitness tracker. Il dispositivo principale infatti, che comprende anche il display, dovrebbe essere facilmente asportabile dal supporto, così da poter essere inserito anche in altri supporti, a scopi differenti. Il bracciale appare quindi realizzato in materiale gommato, come molti wristband attuali.

Lo schermo sarebbe di tipo touch mentre il device avrebbe diverse funzionalità, anzitutto quelle legate appunto al benessere, come rilevamento del battito cardiaco tramite un sensore ottico, calorie bruciate, distanze percorse ed altro ancora. Al loro fianco troveremmo però anche un music player, una funzione orologio, una sveglia, un'app per i messaggi e un dialer telefonico, oltre a diversi servizi di notifica.

Microsoft Smartwatch

Dai disegni poi sembrerebbe che Microsoft abbia sviluppato anche una docking station apposita, che dovrebbe servire per ricaricare il device ma anche come sostegno quando lo si utilizza come sveglia da comodino. Lo smartwatch potrebbe coincidere con quello su cui, secondo altri rumor, il team Xbox ha lavorato per circa un anno e che era nato inizialmente proprio come cardiofrequenzimetro da abbinare a Xbox Kinect. Ovviamente la momento si tratta solo di ipotesi e non c'è alcuna indicazione concreta che Microsoft stia per presentare a breve un proprio smartwatch.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy