Home News Skype sui cellulari: operatori telefonici in allarme

Skype sui cellulari: operatori telefonici in allarme

Skype sui cellulari: operatori telefonici in allarmeIl colosso del VoIP Skype si fa strada senza indugi nel mondo della telefonia cellulare: il lancio su iPhone e la futura integrazione su BlackBerry e cellulari Nokia ha mandato nel panico gli operatori telefonici, che si preparano ad adottare misure restrittive.

Skype è diventato il terrore dei fornitori di servizi telefonici. Il noto software gratuito per la comunicazione VoIP sta velocemente invadendo il settore della telefonia mobile, e mira a conquistare una consistente quota del mercato internazionale. L'allarme è scattato nel corso degli ultimi mesi, che hanno visto lo scatenatissimo Skype stringere accordi con i maggiori produttori di smartphone e cellulari. Solo alcune settimane fa la finlandese Nokia ha stretto una collaborazione con i gestori del popolare software: entro il terzo trimestre del 2009, gran parte dei cellulari Nokia (partendo con la nota gamma di prodotti Nokia Nseries) sarà commercializzata con Skype preinstallato, e potrà dunque beneficiare dei vari servizi offerti dal software.

Skype su iPhone

Alcuni giorni fa Skype è invece sbarcato sui dispositivi iPhone ed iPod Touch di Apple, sui quali è disponibile come applicativo gratuito scaricabile da AppStore; Skype sarà a disposizione anche per smartphone basati su sistema operativo open-source Google Android, e presto anche per i BlackBerry di RIM. Con i telefoni Nokia ed Android-based si potrà usufruire sia della rete WiFi che delle reti 3G per effettuare chiamate gratuite con Skype, mentre per quanto riguarda l'iPhone ci si potrà avvalere del servizio solo per mezzo della rete WiFi (anche se pare che vi sia un modo per sbloccare la funzione anche con la rete 3G).

Durante il CeBIT 2009 è stato inoltre presentato da Asus un interessante prodotto, Asus Eee Videophone AiGuruSV1, un videofonino per ambienti domestici ed uffici progettato appositamente per l'utilizzo di Skype (per il quale è certificato). E mentre Skype dilaga, gli operatori telefonici insorgono: T-Mobile, che distribuisce negli Stati Uniti il popolarissimo iPhone, avrebbe contattato Apple per richiedere la completa rimozione di Skype dai propri dispositivi, scatenando immediatamente un ondata di polemiche. Gli altri operatori potrebbero invece adottare delle restrizioni di diverso tipo per limitare il fenomeno Skype; si tratta solo delle prime schermaglie, che anticipano probabilmente l'incombere di una feroce ed inevitabile battaglia dalle proporzioni incontrollabili.

 

Commenti (2) 

RSS dei commenti
come al solito i vecchi colossi della telefonia faranno di tutto per mantenere il monopolio, a scapito dei consumatori. qui in italia il problema non si pone nemmeno visti i costi della connessione 3g e la scarsa copertura del wifi sul territorio.  
0

ilanur

aprile 06, 2009

Cmq l'operatore che distibuisce l'iphone in America è AT&T  
0

Zanca

aprile 06, 2009

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy