Home News Samsung Galaxy S9+ dal 16 marzo a 999€. Video anteprima

Samsung Galaxy S9+ dal 16 marzo a 999€. Video anteprima

Samsung Galaxy S9+ dal 16 marzo a 999€. Video anteprimaAbbiamo dato uno sguardo da vicino al Samsung Galaxy S9+, l'ultimo flagship dell'azienda coreana con SoC Exynos 9810 (o Qualcomm Snapdragon 845), dual-camera sul retro e tantissime nuove funzionalità. In Italia da metà marzo a 999 euro.

Senza alcuna sorpresa, nel corso dell'UNPACKED 2018 tenutosi qualche ora fa a Barcellona, Samsung ha annunciato i nuovi Galaxy S9 e S9+, gli smartphone che ridefiniscono il nostro modo di comunicare, condividere momenti e ricordi con gli amici e interagire con l’ambiente circostante. Pur essendo molto simili ai predecessori, lanciati meno di un anno fa, i due flagship racchiudono un sacco di nuove funzionalità e tecnologie sotto il sinuoso telaio.

Samsung Galaxy S9 e S9+

Galaxy S9 e S9+ saranno disponibili a partire dal 16 marzo 2018 nelle colorazioni Midnight Black, Coral Blue e nella nuova tonalità Lilac Purple al prezzo di 899 euro e 999 euro. Gli utenti italiani che decideranno di acquistare uno dei nuovi smartphone Samsung durante il periodo di prenotazione – dalle 18.30 del 25 febbraio al 15 marzo – potranno accedere al programma di Supervalutazione, che offrirà loro la possibilità di restituire il proprio smartphone usato ottenendo fino a 450 euro di contributo. Inoltre, quanti prenoteranno Galaxy S9 o S9+ entro il 7 marzo, potranno riceverlo a partire da una settimana prima della data ufficiale di arrivo sul mercato.

Ma vale la pena spendere un po' di più per la versione "Plus"? Abbiamo provato a dare un'occhiata da vicino ai due terminali dopo l'UNPACKED 2018, cercando le differenze e gli eventuali punti di forza. Partiamo quindi dal più costoso, nonché più accessoriato.

Samsung Galaxy S9 e S9+

Samsung Galaxy S9 e S9+ Samsung Galaxy S9 e S9+

Samsung Galaxy S9+ è basato su un SoC octa-core Samsung Exynos 9810 (Qualcomm Snapdragon 845 in alcuni mercati), con GPU Mali-G72MP18, 6GB di RAM e 64GB di memoria interna UFS 2.1 (e fino a 256GB) ulteriormente espandibile con uno slot per schede microSD fino a 400GB. Galaxy S9 e S9+ sono in grado di offrire un’esperienza di intrattenimento unica grazie ai potenti altoparlanti stereo, realizzati in partnership con AKG, all’audio surround Dolby Atmos e a un Infinity Display ancora più luminoso. Lo schermo Super AMOLED da 6.2 pollici qHD+ (2960 x 1440 pixel) nel formato 18.5:9 ha cornici ultrasottili in basso e in alto, proprio come il "vecchio Galaxy S8", con un vetro avvolgente sui bordi ed un sensore di impronte digitali sul retro, che si aggiunge allo scanner dell’iride e alla tecnologia di riconoscimento facciale.

Samsung Galaxy S9+

Samsung Galaxy S9+ Samsung Galaxy S9+

Ma passiamo alle fotocamere, che sono davvero il pezzo forte della nuova linea di Galaxy phone e soprattutto del modello di punta. Oggi non utilizziamo le fotocamere degli smartphone unicamente per scattare foto: servono per comunicare e restare in contatto con gli altri. Le persone desiderano smartphone con una fotocamera che consenta loro di esprimersi con immagini di alta qualità e strumenti che consentano di raccontare la loro storia. Le fotocamere di Galaxy S9 e S9+ sono state progettate per rispondere a queste esigenze, con un sensore Super Speed Dual Pixel con potenza di elaborazione e memoria dedicate, in grado di combinare fino a 12 fotogrammi in un solo scatto per la migliore qualità fotografica possibile. Galaxy S9+ possiede una doppia camera sul retro da 12MP con apertura variabile (f/1.5-f/2.4) e Flash LED dual-tone che include:

  • Super slow-motion, con cui è possibile rendere epico ogni momento della vita quotidiana e non perdere neanche un dettaglio, acquisendo 960 fps (frames per second) per video unici e divertenti. Grazie al rilevamento automatico del movimento, una caratteristica intelligente che rileva i movimenti all’interno di un fotogramma e inizia a registrare automaticamente: l’utente deve solo decidere l’inquadratura. Dopo aver acquisito il video in super slow-motion, è possibile selezionare una musica di sottofondo tra 35 diverse opzioni o aggiungere un brano dalla propria playlist preferita. È anche possibile creare, modificare e condividere facilmente file GIF con un semplice tocco, scegliendo fra tre divertenti stili di loop per riprodurre l’azione nel modo desiderato.
  • Foto perfette anche con illuminazione scarsa: una buona illuminazione è il segreto di ogni grande foto, spesso tuttavia le foto vengono scattate in condizioni non ottimali. La maggior parte delle fotocamere degli smartphone dispone di un’apertura fissa, che non può adattarsi ad ambienti bui o molto luminosi, producendo immagini sgranate o sbiadite. Analogamente al modo in cui l’iride dell’occhio umano si espande e si contrae, l’obiettivo a doppia apertura focale (F1.5 – F2.4) lascia passare automaticamente più luce quando l’ambiente è buio e meno luce quando è troppo luminoso, per scattare foto nitide e chiare ovunque e in qualsiasi momento.
  • My Emoji, grazie alle quali è possibile creare un avatar con aspetto, suoni e comportamenti del tutto simili a quelli degli utenti. Galaxy S9 e S9+ utilizzano un algoritmo di apprendimento automatico che analizza un’immagine 2D dell’utente e mappa più di 100 caratteristiche facciali per creare un modello 3D che rispecchia e imita le sue espressioni, per una vera personalizzazione e per condividere gli stati d’animo non solo in video, ma anche utilizzando file in formato AGIF, per condividere gli emoji sulla gran parte delle piattaforme di messaggistica. Grazie a My Emoji con Galaxy S9 e S9+ nasce un nuovo modo di comunicare.
  • Bixby, l’assistente personale di Samsung, che utilizza la realtà aumentata e tecnologie di deep learning per fornire informazioni utili sull’ambiente circostante. Con il rilevamento e il riconoscimento degli oggetti in tempo reale, Bixby genera istantaneamente informazioni direttamente nella parte superiore dell’immagine che la fotocamera sta inquadrando. È possibile tradurre lingue straniere e convertire valute in tempo reale con Traduzione Live, ottenere informazioni sui dintorni, acquistare prodotti visti nel mondo reale e monitorare le calorie dei cibi.

La fotocamera frontale ha una risoluzione di 8MP con autofocus. A bordo non manca connettività 4G/LTE (Cat.18), WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC, GPS, porta USB Type-C ed il "caro" jack da 3.5 mm. La batteria ha una capacità di 3500 mAh, supporta la ricarica wireless  e - con il display più grande - fa lievitare il peso del Galaxy S9+ a 189 grammi (158,1 x 73,8 x 8,5 mm). Il sistema operativo è Android 8.0 Oreo con personalizzazione Samsung Experience 9.0.

Samsung DeX

Samsung DeX Samsung DeX

Galaxy S9 e S9+ sono i primi smartphone a supportare la nuova app SmartThings e rappresentano l’hub centrale per la gestione di ogni aspetto di uno stile di vita sempre connesso - a casa, in ufficio o in mobilità – che si utilizzino dispositivi Samsung oppure di altri produttori. Per chi è costantemente in movimento, la nuova Samsung DeX consente non solo di collegare uno schermo di grandi dimensioni al telefono, ma anche, grazie al nuovo sistema di alloggiamento DeX Pad, di espandere l’esperienza mobile con migliori funzionalità di modifica dei documenti o perfino giochi a schermo intero. Con DeX Pad gli utenti possono anche trasformare Galaxy S9 e S9+ in una tastiera touche un touch pad.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy