Home Recensioni Recensione Santech M2910

Recensione Santech M2910

ImageReview del Santech M2910: un notebook desktop-replacement, con display da 17" e una sezione grafica potente, che offre buone prestazioni ad un prezzo proporzionato.

Specifiche Tecniche

Caratteristiche tecniche generiche:

  • Processore: fino al T2700 Intel Core Duo (2,33 GHz, on-die cache L2 2 MB, FSB 667 MHz) o Intel Core 2 Duo T7400 (2,16 GHz, on-die cache L2 4 MB, FSB 667 MHz), Core logic: Intel 945GM + ICH7 -M DH (BIOS: 512KB Flash Rom)
  • Memoria: 2X200 Pin SO-DIMM DDR2 Up to 667 MHz 128-bit e DDR2 Data Channel(espandibile fino ad un MAX 4GB) (Kingston brand)
  • Scheda video: NVIDIA Geforce Go 7900 GTX con 512MB di memoria video DDR o NVIDIA Geforce Go 7950 GTX con 512MB di memoria video GDDR3 (modulo MXM)
  • Hard disk: SATA Hard Drive 100 Gb 7200 RPM buffer 8 Mb S.ATA Interface - Hitachi 7K100/Seagate Media Transfer Rate (max): 629 Mbps/sec. Latency Average: 4,2 ms (RAID 0/1 Serial ATA Integrabile in Bay) N.B.: Integrando il RAID il DVD DL Slim sarà fornito esterno
  • Schermo: Tecnologia LCD TFT Glare Type 17,0" WUXGA, risoluzione 1.920x1.200, Luminosità: 220 nits
  • Drive ottico: Lettore Masterizzatore DVD+/- RW 16x
  • Networking: Wireless LAN (802.11a/b/g 54 Mbps), Bluetooth 2.0 Module, LAN 10/100/1000
  • Porte: 4 x USB 2.0, Realtek HD 7.1 audio, 1 x VGA esterna (con adapter), 1 x Audio in, 1 x Microfono, 1 x S/PDIF digitale, 1 x RJ-11 modem 56 Kbps V.90/V.92, 1 x RJ-45 LAN, 1 x TV-out connettore S-Video, 1 x TV-in (solo con TV Tuner Integrato), 1 x Card Reader 7in1 (MS/MS Pro/MS Duo/MMC/RSMMC/SD/Mini SD), 1 x FireWire IEEE 1394 (Controller Texas Instruments), 1 x DVI-I, 1 x Serial Port, 1 x Express Card (Controller Texas Instruments), 1 x WebCam Integrata 1.3 MP, 1 x TV Tuner Analogico/Digitale (Opzionale)
  • Dimensioni: 397x294x44
  • Peso: da 3,85 kg (con batteria)

Caratteristiche specifiche della macchina di test:

  • SANTECH M2910: Centrino Duo T2600 - 2x100Gb 7200 Hitachi 7k100 (RAID 0- RAM): 2 Gb DDR II 667MHz Kingston- GeFORCE Go 7900GTX 512 Mb GDDR3 - 17'' WUXGA 220 nits
  • Opzioni: Bluetooth, Tv tuner, Borsa
  • Garanzia: 2 anni pick up and return 48h
  • Prezzo: 2800 (ca) (contattarmi con un MP se devi acquistare)
  • Tempi di consegna: 7gg (ca)

Impressioni generali

Di primo impatto il notebook risulta solido, ben assemblato, robusto. Design semplice e accattivante.
Partendo dall'alto si nota un'ottima webcam integrata da 1.3 MP. Scendendo si trova una delle migliori caratteristiche di questo computer: lo schermo da 17 pollici panoramico. Ottima luminosità (soprattutto quando si avviano giochi o filmati) e incredibile angolo di visuale, veramente esteso.
Basta accendere la webcam per rendersi conto delle potenzialità di questo LCD.
Sopra la tastiera una piccola striscia che contiene a sinistra il modello scritto in grande e sulla destra il tasto di accensione + 3 hotkeys. Sotto il touchpad vi è un pannello luminoso (visibile anche a notebook chiuso), con presenti i tasti per utilizzare l'AUDIO DJ.
Nel pannello è indicata l'ora (= a quella di windows). Ottimo e potente sistema acustico con sub-woofer.

Image

Image

Video

Video 1) Base del notebook, tastiera e schermo durante una sessione di 3DMark: 

Video 2) Schermo e interfacce di comunicazione sul retro del notebook:  

Interfacce

Lato destro: sul fianco destro è presente una buona scelta di interfacce di comunicazione. Possiamo osservare due jack per microfono e cuffie, uno slot ExpressCard sovrapposto allettore di schede di memoria 7-in-1, una Firewire e ben due porte USB affiancate. Si tratta di una disposizione abbastanza comoda che consentirà di utilizzare comodamente periferiche di input USB (come un mouse o un joystick).

Image 

Lato sinistro: sul versante sinistro non è presente nessuna interfaccia di comunicazione, ma sono presenti unicamente il cassetto del masterizzatore e il connettore per il cavo  di sicurezza Kensington. Una scelta che non privilegia i mancini, i quali non potranno contare su interfacce "a portata di mano".

Image 

Lato anteriore: frontalmente non è presente alcuna porta, tranne gli infrarossi per il telecomando in dotazione. Alla mancanza di interfacce fa da contraltare un design pulito e lineare.

Image 

Lato posteriore: è su questo lato che troviamo il maggior numero di interfacce. Procedendo da sinistra verso destra possiamo notare una ampia griglia di aerazione per il sistema di raffreddamento, 1 S/PDIF digitale, 2 USB sovrapposte, 1 DVI-I,  1 x TV-in, 1 x RJ-11 modem 56 Kbps V.90/V.92, 1 x RJ-45 LAN, 1 x TV-out connettore S-Video, il connettore dell'alimentatore e 1 porta seriale.

Image 

Processore

Ho avuto modo di testare il Processore con giochi 3D (come Age of Mithology e FEAR), che impegnano molto il sistema e la grafica. Il risultato è stato eccellente, i giochi riescono a scorrere fluidi ad una risoluzione ottimale (1920x1200), senza problemi di lentezza o bassa qualità delle immagini. L'unica nota stonata è la temperatura, che in questi casi, ha visto un rapido picco per poi in 10 min abbassarsi dopo che ho iniziato ad utilizzare 4 videocassette sotto i piedini del notebook. Una soluzione molto pratica ma poco raffinata.

Potrebbe esserci una gestione dello scaling delle frequenze non ottimale per il processore dual-core. In questo caso potete provare ad applicare il fix descritto in Appendice b)

Audio

Ad una prima impressione mi sembra piuttosto cupo, rispetto ad altri notebook che montano casse Harman Kardon, in cui il suono emerge chiaro e limpido. Ma si sa che, quando si acquista un notebook, cisi aspetta una qualità del suono un pò sotto la media. Comunque non mi lamento perché l'audio è sufficientemente potente. 

Video

Non ho riscontrato difformità di luminosità o di colore sullo schermo. Il pannello ha un'ottima risoluzione e un contrasto eccellente. Sono stato fortunato nel non riscontrare difetti all'LCD, come ad asempio dei bad pixel, anche se Santech, a differenza di altre aziende, permette al suo cliente di effettuare un'assicurazione "Zero Bad Subpixel" al costo di 45 euro, intervenendo nella sostituzione del pezzo. Lo schermo da 17 pollici panoramico offre un grandissimo effetto nella visione di DVD o semplicemente nelle fasi di gioco. Il contrasto è molto alto e l'angolo di visuale nella norma, anche se il colore nero non è forte e deciso come mi sarei aspettato.

Una piacevole sorpresa è stata la webcam, dotata di una buona risoluzione, che riproduce immagini di qualità.

Per quanto riguarda la sezione grafica è affidata a una scheda nVidia GeForce Go 7900 GTX, che qualcuno è riuscito anche ad overclockare, ottenendo dei risultati superbi nei diversi benchmark. Ad ogni modo, io mi ritengo molto soddisfatto del chip grafico, che come ho già detto precedentemente, essenso dedicato espressamente al gaming e alla grafica 3D, riesce a gestire anche giochi impegnativi e pesanti.

Dispositivi di input

La tastiera mi sembra ottima, buona risposta dei tasti, molto silenziosa e agevole nella digitazione. Non ho notato flessioni e deformazioni, anzi ad un'cchiata generale mi sembra molto robusta e stabile. Molto studiato da parte dell'azienda l'inserimento anche del tastierino numerico, utile per studenti e professionisti che lavorano con la matematica o con tabelle di calcolo. Ho impiegato solo un po' di tempo per abituarmi al tasto invio secondario, posizionato in basso a destra. Ho apprezzato molto per utilità e velocità i tasti multimediali per attivare/disattivare Webcam, Wireless, Bluethoot o la velocità di rotazione delle ventole.

Image 

Anche il touchpad è comodo. Posizionato in maniera decentrata, ha una superficie estesa e liscia, sotto la quale spuntano i 2 tasti più una rotellina per lo scrollingin 4 direzioni. Preciso nel puntatore, ho notato che disabilitando il touchpad si disattivano automaticamente anche i tasti multimediali rapidi, poco comodo soprattutto nella gestione del volume.

Image 

Dispositivi di archiviazione

Inizialmente ho avuto qualche problema con il masterizzatore DVD Philips sdvd8441, che impiegava troppo tempo nella scrittura dati. Però, dopo aver aggiornato il firmware, il sistema è tornato a posto. Devo comunque mettere in evidenza che altri utenti, in possesso di un masterizzatore DVD TS-L532A, dopo continui problemi nella scrittura nonostante aggiornamenti del firmware, hanno chiesto la sostituzione, che è avvenuta in breve tempo. Una piccola nota negativa: sembra che il lettore DVD non legga dischi RAM.

È possibile optare per un doppio hard disk in configurazione RAID 0. In questo caso l'intallazione del Sistema Operativo potrebbe presentare qualche difficoltà: rinvio alla Appendice a) per un approfondimento.

Test

  • 3DMark05: 8509
  • 3DMark06: 4755
  • Sandra07 (non RAID): 45Mb/s
  • SuperPI 1M: 25 sec
  • Ho fatto anche delle prove di stress del HD e non ha mai superato i 40 gradi (il portatile è sollevato davanti di 6mm).

Altro

Ho testato la scheda TV e posso affermare che non è delle migliori. L'antenna in dotazione è poco efficace, tanto che anche in casa il segnale è debole e quasi inesistente, anche solo per quello analogico. Il programma in allegato non è proprio scadente ma è un po' scarno, ha di buono che la sua funzione è unicamente quella di visualizzare, registrare, ecc... la tv analogica/digitale. Power Cinema 4 invece è un vero e proprio media center, quindi oltre alla tv potete guadare DVD, video, ascoltare musica ecc... di conseguenza è abbastanza pesante!  Il telecomando, comunque, funziona anche con Power Cinema 4: penso sia un telecomando standard e quindi vada bene anche con altri programmi del genere.

Sistema Operativo

Normalmente il notebook viene venduto senza alcun Sistema Operativo e partizione di ripristino. Santech dà la possibilità all'utente, però, di acquistare il portatile anche con Windows XP Professional o Home Edition preistallato, con relativa licenza e certificato di autenticità, aggiungento un piccolo contributo al costo del notebook. Ritengo che questa sia un'importante possibilità che viene fornita al cliente, il quale può decidere in piena libertà se spendere di più per un Sistema Operativo, che magari cancellerà dopo qualche giorno.

Per chi ha acquistato il Santech M2910 con due hard disk, in configurazione RAID 0, devo purtroppo evidenziare che è impossibile caricare linux e sue distribuzioni allo stato nativo, se non in emulazione, con un palese rallentamento di tutte le attività. In realtà se i dischi rigidi perdono tale configurazione, mostrandosi come unità separate, l'installazione non ha alcun problema. Un grave disagio per chi è abituato ad usare l'Open Sorce.

Non per esperienza diretta, è stato installato anche Windows Vista beta 2. L'SO si installa regolarmente e funziona. Risulta un po' lento per la verità, probabilmente perchè il sistema aspetta ancora di essere ottimizzato. In queste condizioni sono stati riscontrati problemi solo con la webcam. Per quanto riguarda la scheda video se si forza l'installazione dei driver di XP non è possibile visualizzare Media Player ed entrare in Media Center, ottenendo come risultato una schermata blu. Molto pobabilmente sarà necessario aggiornare i driver nVidia.

Temperature e Rumorosità

Per quel che riguarda le temperature, il notebook scalda solo se poggiato su una superficie piana (tavolo/scrivania), senza creare un piccolo spazio per il passaggio dell'aria. In particolare sul lato destro del touchpad è abbastanza caldo, nella parte sinistra in prossimità del DVD rimane leggermente tiepido (HD e CPU si aggirano sui 45 gradi). Tenendo il notebook sollevato 1/2 cm (anche solo nella parte anteriore), al tatto si nota immediatamente un abbassamento delle temperature. Credo comunque che tale comportamente sia del tutto nella norma e suggerisco questo accorgimento a chiunque sia in possesso di un portatile. In attesa di una soluzione "più elegante", sistemo un giornale piegato nell'angolo anteriore destro.

Le ventole non sono rumorose, ma raramente le sento lavorare. Ovviamente si attivano e iniziano a girare velocemente solo nel momento in cui "forzi" le prestazioni della macchina, ad esempio con dei test o benchmark che stressano senza riposo il processore.

Autonomia

La durata della batteria si aggira intorno alle 2.30 h con un uso medio leggero del notebook. Utilizzando, però, il portatile per lavoro e impegnando molto le prestazioni del processore e della scheda grafica, la sua autonomia crolla a 1.15 h. Si tratta di una durata un po' esigua, che mi costringe ad usare il Santech per la maggiorparte del tempo sempre attaccato alla corrente elettrica. Importante evidenziare che a danno dell'autonomia del notebook va anche la configurazione RAID 0 degli hard disk, che necessitano di energia e potenza. Settando una configurazione di risparmio energetico, si riesce comunque a strappare qualche minuto, rilevante soprattutto nella navigazione Internet e se si usano applicazioni leggere.

Per ottimizzare la gestione della batteria sotto Windows può essere necessario un piccolo intervento, come descitto nell'Appendice c)

Assistenza

Non potevo chiudere la mia recensione senza un elogio particolare all'assistenza Santech. Anche se non per esperienza diretta, sono a conoscenza di molti casi, in cui per difetti, problemi, anche semplici chiarimenti, l'azienda risponde telefonicamente o per e-mail molto velocemente e in maniera puntuale. Davvero un buon servizio, soprattutto se si valuta a confronto con altre aziende. Nel passaggio da Core Duo a Merom, il servizio clienti ha opportunamente avvisato gli interessati sulla prossima uscita di Santech M2910 con un processore upgradato, lasciando all'utente la libertà di decidere se aspettare un paio di settimana ed avere un Merom o ordinarlo subito con un Core Duo. Un'azione sincera e corretta da parte di Santech, come il rilascio di una garanzia di 2 anni, soluzione che solo poche aziende scelgono.

Conclusioni 

Pro
  • Potenza
  • Schermo
  • Possibilità di abilitare/disabilitare webcam/bluetooth/wireless/touchpad tramite combinazioni di tasti, per risparmiare batteria
  • Numerose porte per le varie connessioni
  • Sicura possibilità di upgrade senza perdita di garanzia
Contro
  • Tenendolo appoggiato ad una superficie lineare (come il tavolo) le ventole non tirano su aria e il notebook (se usato tanto) scalda un po' nella parte laterale al touchpad e sotto. Sollevandolo leggermente anche con un supporto, il problema sparisce.
  • Touchpad leggemente decentrato (posizionandolo precisamente nel mezzo sarebbe stato forse più carino).
  • Tastiera non retroilluminata.
Link Utili

Appendice a) Installazione (solo per modelli con HDD in RAID)

Tramite il cd del produttore creare un dischetto con su i driver del RAID. Appena parte l'installazione di Windows premere F2 e selezionare RAID. Installare i driver e procedere con l'installazione di Windows. Finita l'installazione eseguire i file "setup" dei seguenti drivers (forniti nel cd del produttore):

  • Audio
  • Cardbus
  • Bluetooth
  • Lan Gigabit
  • Modem
  • Chipset
  • Touchpad
  • Webcam
  • Wireless Lan
  • Video Controller ("cartella non WHQL")

Installare i drivers ed il software della scheda tv forniti nell'apposito cd FLYDVB-T. Installare il software INTEL per gestire il wireless fornito nell'apposit cd (opzionale).Installare nero burning rom contenuto nell'apposito cd (opzionale). Instalalre Power DVD contenuto nell'apposito CD (opzionale). Eseguire tutti gli aggiornamenti di Windows.

Appendice b) Fix gestione processore dual-core

Importante: Questa procedura serve per coprire un buco di microsoft nella gestione del processore dual-core. Controllare di aver scaricato ed installato l'aggiornamento hotfix (KB918005).

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit, quindi scegliere OK.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Session Manager, scegliere Nuovo, quindi Chiave.
  3. Digitare Throttle come nome della nuova chiave.
  4. Fare click con il pulsante destro del mouse su Throttle, scegliere Nuovo, quindi Valore DWORD.
  5. Digitare PerfEnablePackageIdle come nome del valore.
  6. Fare click con il pulsante destro del mouse su PerfEnablePackageIdle e scegliere Modifica.
  7. Nella casella Dati valore digitare 1. Assicurarsi che nella finestra di dialogo Modifica valore DWORD sia selezionato Esadecimale, quindi scegliere OK.
  8. Chiudere l'editor del Registro di sistema.

Appendice c) Fix del bug della gestione della batteria

Operazione da eseguire per chiudere un buco di microsoft nella gestione della batteria, quando usate dispositivi USB 2.0 attaccati
http://www.microsoft.com/downloads/...C2-B0DABAAE4370.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy