Home News Raspberry Pi: XBMC e AirPlay in demo

Raspberry Pi: XBMC e AirPlay in demo

Raspberry Pi: XBMC e AirPlay in demoIn questo articolo vi proponiamo un video relativo a Raspberry Pi equipaggiato con l’interfaccia XBMC, che permette la gestione di contenuti multimediali e di applicazioni di terze parti.

Di Raspberry Pi abbiamo parlato molto spesso, dalle prime idee alla realizzazione dei prototipi. Si tratta di un mini computer portatile, con dimensioni simili a quelle di una chiavetta USB. Questa soluzione è basata su Linux con processore ARM da 700 MHz e dispone di una porta HDMI attraverso la quale è in grado di gestire flussi in alta definizione 1.080p. Particolarmente bizzarro il prezzo di vendita che si aggira attorno ai 25-35 dollari.

Dopo aver visto Raspberry Pi eseguire giochi come Quake III e gestire i video streaming con Airplay di Apple, oggi vi presentiamo un video nel quale il dispositivo esegue XBMC, un programma open source per la gestione di un completo media center o HTPC nato per la console Xbox. XBMC permette di riprodurre brani musicali o video, ma anche di eseguire applicazioni di terze parti utilizzando una interfaccia utente intuitiva e molto ben realizzata.

Raspberry Pi

La configurazione di Raspberry Pi comprende, oltre ad una memoria da 128 MB, anche un lettore di schede SD, una porta USB e scheda di rete Ethernet. Raspberry Pi, ideato e realizzato da David Braben, con un team di sviluppatori, rappresenta, evidentemente, un concept particolare, rivolto soprattutto al settore scolastico e in tutti quei contesti dove è prioritario ottenere bassi consumi e disporre della massima semplicità d’uso. Raspberry Pi Foundation, infatti, promuove espressamente la diffusione di strumenti informatici all’interno delle scuole.

Questo geniale device può funzionare con distribuzione Linux Ubuntu (versione 9.04) con Iceweasel, KOffice e Python. Grande risalto è stato dato alle modularità: Raspberry Pi può essere collegato ad altri moduli che ne integrino le funzionalità. Ad esempio, è possibile collegare una webcam da 12 megapixel, uno schermo esterno o un tablet. Inoltre, sono volutamente assenti display, tastiera e dispositivo di input (mouse, touchpad …). RaspBerry Pi è in produzione da gennaio.

Fonte: The Verge

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy