Home News Raspberry Pi Compute Module 3+ ufficiale! Costa 25 dollari

Raspberry Pi Compute Module 3+ ufficiale! Costa 25 dollari

Raspberry Pi Compute Module 3+ ufficiale! Costa 25 dollariRaspberry Pi Compute Module 3+ è l'ultima board del team Raspberry Pi, con Broadcom BCM2837B0 e memoria eMMC da 4GB a 32GB. Già disponibile sul mercato al prezzo base di 25 dollari.

La famiglia Raspberry Pi è costituita da decine di single-board piccole, economiche e low-power con solo l'essenziale a bordo: Raspberry Pi Zero costa pochissimi dollari e si infila in una tasca, mentre Raspberry Pi Compute Module non possiede porte ed assomiglia ad un banco di RAM, ma entrambi permettono agli sviluppatori di creare del nuovo hardware "personalizzato". L'ultima versione prende il nome di Raspberry Pi Compute Module 3+ ed è già disponibile per l'acquisto al prezzo di partenza di 25 dollari. Non si differenzia molto dai modelli che l'hanno preceduto, sia per dimensioni che per forma, ma offrirà prestazioni decisamente migliori.

Raspberry Pi Compute Module 3+

Integra un processore quad-core Broadcom BCM2837B0 (Cortex-A53) da 1.2GHz, con 1GB di RAM e - visto che manca uno slot per schede microSD - memoria flash eMMC saldata sul modulo. In sostanza Raspberry Pi Compute Module 3+ è simile ad un Raspberry Pi 3 Model B+ ma, a causa delle dimensioni ridotte e dei limiti di potenza, l'ultima versione funzionerà a frequenze più basse (1.2GHz anziché 1.4GHz). Per la prima volta però Raspberry Pi offrirà diverse configurazioni (e prezzi) a seconda della quantità di spazio che si desidera:

  • Raspberry Pi Compute Module 3+ con 4GB a 25 dollari
  • Raspberry Pi Compute Module 3+ con 8GB a 30 dollari
  • Raspberry Pi Compute Module 3+ con 16GB a 35 dollari
  • Raspberry Pi Compute Module 3+ con 32GB a 40 dollari

Oltre a processore, memoria e storage, il nuovo Compute Module 3+ possiede alcune interfacce - più di quelle presenti in un Raspberry Pi classico - che permettono il supporto di (fino a) due fotocamere, due display e altri accessori. Vi basterà collegare il modulo all'alimentatore e ad una board attraverso un cavo USB, un cavo HDMI, un cavo audio o un lettore di schede SD. In quanto tale, quindi, Raspberry Pi Compute Module 3+ non è una scheda per utenti finali, piuttosto è progettata per aziende o produttori/sviluppatori hardware che desiderano un dispositivo simile a Raspberry Pi ma non sono soddisfatti dei modelli già in commercio.

Raspberry Pi Compute Module 3+

Per il team di Raspberry Pi Foundation, la miglior soluzione è costruire la propria board compatibile e inserirla in Raspberry Pi Compute Module. Chi non fosse in grado di progettarla da zero, potrà utilizzare di un kit di sviluppo per Raspberry Pi Compute Module 3+ che include un modulo da 4GB, un modulo da 32GB e una scheda IO Compute Module con una serie di adattatori.

Via: Liliputing

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy