Home News Qualcomm Snapdragon XR2, la piattaforma 5G per visori VR, AR e MR

Qualcomm Snapdragon XR2, la piattaforma 5G per visori VR, AR e MR

Qualcomm Snapdragon XR2, la piattaforma 5G per visori VR, AR e MRQualcomm Snapdragon XR2 è la prima piattaforma con 5G integrato, dedicata a visori di realtà virtuale (VR), realtà aumentata (AR) e realtà mista (MR). Avrà prestazioni raddoppiate rispetto a Snapdragon XR1 ed un processore computer vision dedicato.

Sia Qualcomm Snapdragon 865 sia Qualcomm Snapdragon 765/765G sono piattaforme mobile progettate per offrire connettività 5G a terminali premium e di fascia media, ma le reti di quinta generazione non riguardano soltanto gli smartphone perché nei prossimi anni dovrebbero essere supportate da miliardi di dispositivi. E Qualcomm vuole mettere piede anche in quei mercati. Ne è un esempio il lancio della piattaforma Qualcomm Snapdragon XR2, la prima di extended reality (XR) al mondo a supportare il 5G.

Qualcomm Snapdragon XR2

Qualcomm Snapdragon XR2 abilita una nuova era di esperienze di realtà aumentata, virtuale e mista, ancora più immersive, intelligenti e connesse. Stando a quanto comunicato dall'azienda di San Diego, questa piattaforma si distingue per una serie di miglioramenti significativi nelle performance rispetto all’attuale XR1 (XR platform1) ed è in grado di assicurare performance raddoppiate in termini di utilizzo di CPU e GPU, larghezza di banda video amplificata di quattro volte, risoluzione sei volte più elevata e IA migliorata fino a undici volte.

Grazie ad un processore computer vision dedicato, Snapdragon XR2 è la prima piattaforma XR al mondo a supportare dispositivi con due display (3K x 3K pixel, 90 fps) per occhio e sette telecamere in contemporanea, riproduzione video 8K 360 (60 fps) e audio spaziale 3D.

Qualcomm Snapdragon XR2

Inoltre, questa è la prima piattaforma XR a consentire il pass-through di una telecamera a bassa latenza per rendere MR una realtà, permettendo agli utenti di vedere, interagire e creare un ibrido tra il mondo virtuale e reale attraverso un dispositivo VR. Per soddisfare la richiesta di una esperienza virtuale veramente immersiva, la piattaforma include tecnologie visive, interattive e audio personalizzate, che sfruttano tutta la tecnologia dell'IA e l'opzione di connettività 5G.

Stando a quanto dichiarato da Qualcomm, ci sono almeno quattro tipi di dispositivi, in cui prevede di utilizzare questa nuova piattaforma:

  • Visori VR/AR standalone
  • Visori XR con un'unità di elaborazione tascabile ed un display indossabile leggero via cavo
  • Visori "Boundless XR" che utilizzano un PC ed un casco wireless per la visione
  • Visori "Boundless XR" con 5G per connettersi ad un server cloud per elaborazione più avanzata

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy