Home News Nvidia GeForce GTX 680MX, 675MX e 670MX per computer portatili

Nvidia GeForce GTX 680MX, 675MX e 670MX per computer portatili

Nvidia GeForce GTX 680MX, 675MX e 670MXNvidia annuncia ufficialmente la disponibilità delle nuove schede video GeForce GTX 670MX, 675MX e 680MX, destinate al settore mobile e basate tutte sul nuovo core Kepler a 28 nm, per prestazioni senza compromessi.

Dopo averle introdotte a listino senza clamore all'inizio di ottobre, Nvidia ha ufficializzato i nuovi modelli di schede video dedicate per sistemi mobili GeForce GTX 670MX e GTX675MX e, affianco ad esse, ha introdotto anche una nuova top di gamma, la GeForce GTX 680MX.

Partiamo dal modello meno potente del trio, la GeForce GTX 670MX: si tratta di una scheda video basata su core GK106 con architettura Kepler e sistema produttivo a 28 nm, formato da 960 CUDA core su un'interfaccia memoria da 192 bit. Il core lavora a una frequenza di 600 MHz, mentre i 2 GB di veloci memorie GDDR5, la dotazione standard per questa scheda, funzionano a 2.8 GHz.

GeForce GTX 670MX

Subito sopra troviamo il modello GeForce GTX 675MX, in pratica una variante del primo modello appena visto. Anche qui infatti ritroviamo il core GK106 da 960 CUDA core abbinato a 2 GB di GDDR5 ma con un bus da 256 bit, che assicura maggiori prestazioni. Per quanto riguarda le frequenze operative anche in questo caso il core opera sempre a 600 MHz, mentre il clock rate delle memorie sale a 3.6 GHz. La nuova scheda del Green Team dunque si va a posizionare in una fascia prestazionale a metà strada tra la precedente GTX 675M con core Fermi e l'attuale Nvidia GeForce GTX 680M.

GeForce GTX 675MX

Proprio quest'ultima inoltre sarà presto sostituita dalla nuova GeForce GTX 680MX che dovrebbe diventare quindi la scheda grafica Nvidia più potente sul mercato, almeno per quanto riguarda il settore dei notebook. In questo caso la versione di core è la GK104, sempre basata su architettura Kepler ovviamente. Il salto rispetto all'attuale GeForce GTX 680M è sostanzioso: dove la prima poteva annoverare 1344 CUDA core quest'ultima ne offre 1536, anche se entrambi lavorano a 720 MHz. Invariati restano anche i 2 GB di RAM GDDR5 in dotazione, ma la frequenza cresce, passando dai 3.6 GHz del modello precedente ai ben 5 GHz del nuovo, mentre il bus resta a 256 bit.

GeForce GTX 680MX

Al momento non ci sono indicazioni riguardanti invece i consumi, che dovrebbero comunque essere più contenuti rispetto alla precedente generazione, visto il processo litografico minore o al massimo equivalenti in ragione delle frequenze operative maggiori. I prossimi notebook top gamma potranno quindi a breve beneficiare di un salto prestazionale notevole.

Via: TechPowerUp

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy