Home News Notion Ink Adam: Tegra 2 e display Pixel Qi

Notion Ink Adam: Tegra 2 e display Pixel Qi

Notion Ink Adam: Tegra 2 e display Pixel QiNotebook Italia, direttamente dal Consumer Eletronics Show di Las Vegas, propone ai suoi lettori un interessante incontro con Adam, il tablet sviluppato da Notion Ink basato sulla piattaforma Tegra di nVidia già trattato in un precedente articolo.

Notebook Italia non poteva certo mancare sul palco internazionale del CES 2010 di Las Vegas dove, tra l'altro, ha potuto apprezzare, dal vivo, il tablet Notion Ink denominato Adam e noto per essere basato sulla piattaforma nVidia Tegra 2, presentata ufficialmente proprio in occasione della fiera internazionale.

Notion Ink Adam tablet

Un'altra caratteristica importante di questo device è l'impiego di un display con tecnologia Pixel Qi e diagonale di 10,1 pollici in grado di lavorare ad una risoluzione nativa pari a 1.024x600 pixel. Questo display richiede soltanto 0,5 W se utilizzato in ePaper mode, e 2,5 W con visualizzazione a colori.

Tegra 2 è una piattaforma basata su un processore ARM a basso consumo abbinato a grafica nVidia ad elevate prestazioni. Attraverso una uscita HDMI, è possibile tramettere video in formato 1080p e codec H.264 verso display esterni in alta definizione, grazie alle potenzialità offerte dal chip Tegra stesso.

Il nuovo tablet Notion Ink Adam sfrutta il sistema operativo Android di Google che sta avendo, effettivamente, un discreto successo considerando il numero e la tipologia di dispositivi  che lo utilizzano. Il demo di Adam messo in campo durante il CES rivela che, sebbene Android sia stato sviluppato, sostanzialmente per smartphones, riesce a lavorare bene anche su un display da 10 pollici.

Non c'è dubbio che questo sistema sia ottimizzato per la visualizzazione di video, immagini e book digitali. Le impressioni sul campo sono state piuttosto positive, sia per quanto riguarda la chiarezza delle immagini, ma anche per la resa dei colori, vivi e brillanti al punto giusto. Esiste, comunque, la possibilità di disattivare la retroilluminazione qualora si desideri sfruttare la luce ambientale, grazie alla tecnologia implementata nel display.

La lettura degli ebook è piacevole, in linea con quello che ci si potrebbe aspettare. Ottimo il refresh delle pagine anche se il display subisce, parzialmente, fenomeni di riflessione e tende a sporcarsi facilmente con le impronte delle dita.

Notion Ink Adam tablet

Un'altra considerazione interessante è che Adam, tra l'altro, sfrutta anche tutta una serie di sensori  e accelerometri e può contare, efficacemente, anche su rilevatori di umidità. Dettagli sulla batteria rivelano una autonomia che può raggiungere le 48 ore in standby e le 8 ore in riproduzione video ad alta definizione. La navigazione in internet tramite Wi-Fi consente un uso contenuativo fino a 16 ore.

Insomma, ricchi dettagli, per un device dalle dimensioni di 160 x 250 x 15 millimetri ed un peso che si aggira attorno ai 770 grammi. Il prezzo di vendita non è ancora stato ufficializzato anche perché Notion Ink potrebbe stringere delle collaborazioni con carrier di telecomunicazioni per garantire accesso 3G. Valgono, quindi, le ipotesi fatte in precedenza fino a dichiarazioni più precise.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy