Home News Notebook HP Pavilion G6 in Italia da 449 euro

Notebook HP Pavilion G6 in Italia da 449 euro

HP Pavilion G6 in Italia da 449 euroHP ha presentato in Italia una nuova gamma di notebook consumer Pavilion G6, che migliora l’esperienza per i consumatori grazie a un design nuovo ed elegante e alle più recenti e innovative tecnologie.

I nuovi notebook traggono ispirazione dal mondo della cultura, dell’arte e della moda e sono basati sulla filosofia di progettazione “MUSE” (Materials, Usability, Sensory appeal and Experiences) di HP. MUSE comprende una combinazione di materiali come metalli, leghe e materie plastiche, funzionalità semplici da usare per una maggiore facilità d’uso, un insieme di elementi artigianali per un’esperienza appagante anche dal punto di vista sensoriale e caratteristiche intuitive per la massima semplicità.

HP Pavilion G6

Presentata la prima volta nel mese di maggio 2010, la filosofia “MUSE” prevede per il 2011 l’introduzione di caratteristiche di grande impatto in alcuni modelli Pavilion, come Beats Audio, HP CoolSense, la webcam HP TrueVision HD e SimplePass, nuovi materiali e nuovi colori. Questi nuovi PC notebook Pavilion possono inoltre essere personalizzati scegliendo tra 17 sfondi esclusivi disegnati da sei celebri artisti da tutto il mondo. Questi sfondi, insieme a molte altre risorse, saranno disponibili per il download sul sito ufficiale HP.

HP Pavilion G6 rosso

In perfetto equilibrio tra design, prestazioni e convenienza, i nuovi HP Pavilion G6, è ideale per l’uso quotidiano, grazie al design accattivante, all’affidabilità delle prestazioni e alle caratteristiche, che conferiscono un ottimo rapporto qualità-prezzo. Disponibili in un’ampia varietà di colori per adattarsi a qualsiasi stile o personalità, i notebook Pavilion G6 offrono una completa connettività per Internet e per rimanere costantemente in contatto con gli amici.

Notebook HP G6 blu

Questi notebook includono anche uno schermo da 15.6 pollici HD BrightView con altoparlanti Altec Lansing e audio SRS Premium, per una riproduzione perfetta di film e musica. Dotato di processori Intel, dal Pentium dual core al Core i3, HP Pavilion G6 integrerà 2-3GB di memoria RAM e hard disk SATA da 5400rpm con capacità fino a 500GB. I nuovi notebook HP Pavilion saranno provvisti di un modulo WiFi 802.11n, Bluetooth ed Ethernet Gigabit. HP Pavilion G6 sarà disponibile da maggio, a partire rispettivamente da 449 euro IVA inclusa.

Tastiera del portatile HP G6

Commenti (5) 

RSS dei commenti
Dopo aver da poco acquistato un HP Pavilion G6 1232sl con Ati Radeon 6470 dedicata, faccio notare che tale modello ha un problema e non gestisce correttamente il switch tra le schede grafiche (Intel integrata e Radeon dedicata) e quindi la Ati Radeon rimane inutilizzata ed inutilizzabile. Dopo aver fatto vari test ed aver riscontrato sul forum di supporto della HP che questo è un difetto di tutti i modelli G6 non ancora risolvibile (es: http://h30434.www3.hp.com/t5/N...rue#M31321 ), vi consiglierei di valutare attentamente l'acquisto di un HP G6 perchè comporta una certa spesa e parte dell'hardware rimane inutilizzato. Se per voi poi la scheda grafica Ati Radeon è importante, allora lasciate proprio perdere questo notebook.  
Phino

Phino

dicembre 08, 2011

ne abbiamo parlato anch altrove.. la grafica ibrida AMD PowerXpress è una tecnologia AMD e non HP, comune anche ad altri notebook equipaggiati con schede video dedicate AMD  
Dgenie

Dgenie

dicembre 08, 2011

Dove se ne è parlato? Potrebbe essere utile saperlo perchè magari esistono dei driver non della HP che risolvono genericamente il problema del switch per diversi notebbok che hanno la Ati Radeon dedicata...
Sapresti indicarmi qualche link?  
Phino

Phino

dicembre 08, 2011

Devo rettificare quanto affermato nel commento precedente. A seguito di altri test e con il supporto di vari utenti di forum informatici, si è giunti alla conclusione che effettivamente la scheda grafica dedicata viene utilizzata. La gestione delle gpu grafiche non si basa sulle impostazioni settate dall'utente per il risparmio o meno dell'energia, ma semplicemente se l'applicazione lo richiede perchè altrimenti non andrebbe, la gpu dedicata viene attivata.
Mi scuso per aver fornito indicazioni errate su tale prodotto.  
Phino

Phino

dicembre 10, 2011

ciao Phino, tranquillo che non c'è problema, anzi siamo felici di averti aiutato a toglierti il dubbio
che io ricordi, PowerXpress, cioè lo switch fra GPU dedicata AMD ed integrata Intel, si basa sul workload a differenza di Nvidia che si basa su un database di applicazioni
Questo significa che se il carico di lavoro richiede l'intervento della GPU dedicata, PowerXpress la attiva automaticamente  
Dgenie

Dgenie

dicembre 10, 2011

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy