Home News MyKronoz ZeTime 2, ZeRound 3, ZeTrack, ZeSport 2 e ZePop: panoramica video

MyKronoz ZeTime 2, ZeRound 3, ZeTrack, ZeSport 2 e ZePop: panoramica video

MyKronoz ZeTime 2, ZeRound 3, ZeTrack, ZeSport 2 e ZePop: panoramica videoIn occasione del CES 2019, MyKronoz ci ha illustrato la sua lineup completa di indossabili (smartwatch e smartband), che saranno in vendita nel corso del 2019:  ZeTime 2, ZeRound 3 e ZeRound 3 Lite, ZeTrack, ZeNeo, ZeSport 2 e ZePop. Foto e video live.

MyKronoz è uno dei principali brand svizzeri di smartwatch e non perdere alcuna occasione (soprattutto se si tratta di fiere hi-tech di portata internazionale) per presentare le sue ultime novità alla stampa. E ovviamente al CES 2019 di Las Vegas, il primo e il più importante appuntamento con la tecnologia, abbiamo dato un'occhiata all'intera lineup di dispositivi MyKronoz - dagli smartwatch alle smartband - scoprendo alcuni modelli inediti. Se infatti ZeTime 2, ZeSport 2 e ZePop sono emersi in alcune indiscrezioni, ZeRound 3 e ZeRound 3 Lite, ZeTrack e ZeNeo sono per noi una vera novità.

MyKronoz ZePop

Abbiamo quindi girato una video panoramica su tutti questi modelli, presentando le specifiche tecniche e offrendo qualche informazione sul design. Non sappiamo la data di lancio e il prezzo (almeno non per tutti) né escludiamo che l'azienda cinese possa cambiare i suoi piani nel corso dell'anno, ma intanto però potete farvi un'idea ben precisa su quello che ci aspetta.

Forte del successo di ZeTime, che ha raccolto oltre 8 milioni di dollari nella sua campagna di crowdfunding, MyKronoz ha lanciato la seconda generazione dello smartwatch ibrido che ovviamente si chiamerà ZeTime2. Il nuovo modello sarà disponibile in versione Petite (39 mm) e Regular (44 mm) ma avrà lancette meccaniche come un qualsiasi orologio ed un display AMOLED (360 x 360 pixel) touch da 1.05 pollici per la variante più piccola e 1.3 pollici per quella più grande. Il produttore ci ha spiegato che è stato possibile ingrandire l'area di visualizzazione attiva del 20% rispetto allo ZeTime, mantenendo le stesse dimensioni della cassa. MyKronoz ha inoltre aggiunto una funzione di riconoscimento vocale, un chip più potente ed anche un'interfaccia completamente ridisegnata. Certificato IP68 e compatibile con dispositivi iOS e Android, ZeTime 2 si connette tramite Bluetooth 4.2 e vanta un'autonomia di 4 giorni (in modalità smartwatch) e 60 giorni (in modalità analogica). Entrambe le versioni di ZeTime2 saranno disponibili dalla seconda metà del 2019 ad un prezzo di 199,90 euro.

MyKronoz ZeTime 2

MyKronoz ZeTime 2 MyKronoz ZeTime 2

MyKronoz ZePop è uno smartwatch giovanile, colorato e indicato per un pubblico poco esigente. È infatti il più economico del gruppo e sarà disponibile con un display TFT (260 x 260 pixel) da 1.02 pollici nella variante Petite (39 mm) e da 1.22 pollici nella variante Regular (44 mm). Non ha un microfono, il processore è meno potente e, a differenza del ZeTime 2, offre una durata della batteria inferiore (3 giorni in modalità smartwatch e 30 giorni in modalità analogica. Sempre compatibile con smartphone Android e iOS tramite Bluetooth 4.2, sarà disponibile nel corso del 2019 al prezzo di 129.99 euro.

MyKronoz ZePop

Su MyKronoz ZeSport 2 non ci sono sorprese, anche perché lo smartwatch è in vendita in Italia già da diverse settimane. Integra un display TFT da 1.3 pollici (240 x 240 pixel) a colori con Gorilla Glass 3 ed una batteria da 460 mAh (per 4 giorni di autonomia in standby e 7/8 ore con GPS attivato), ma è un dispositivo progettato e realizzato per chi ama lo sport e si allena quotidianamente. Certificato IP68 (fino a 3ATM), resiste a temperature estreme (da -10°C a +60°C) e pressioni, ma è compatibile con dispositivi Android e iOS attraverso un modulo Bluetooth 4.2 BLE. Misura 54.6 x 45.9 x 14.39 mm e pesa 74 grammi. Potete già acquistarlo in Italia al prezzo di 149.90 euro in tre diverse varianti di colore.

MyKronoz ZePop MyKronoz ZePop

MyKronoz ZeRound 3 è il successore di ZeRound 2, con il quale condivide gran parte delle specifiche tecniche e del design, anche se per il momento possiamo vederne solo un prototipo non funzionante. Cosa cambia? L'ultima generazione possiede un display AMOLED (390 x 390 pixel) touch da 1.3 pollici ed una piattaforma hardware più efficiente che garantirà una migliore autonomia, pari a 2-3 giorni di utilizzo fino a 9 giorni in standby. Il resto della dotazione dovrebbe rimanere uguale: cassa in acciaio inox, microfono e speaker integrati per effettuare chiamate direttamente dal proprio polso, controllo remoto per scattare selfie e ascoltare musica, e compatibilità con dispositivi iOS e Android.

La famiglia prevede anche MyKronoz ZeRound 3 Lite, una versione più economica di ZeRound 3 con le stesse specifiche tecniche ma display TFT (e non AMOLED). Essendo destinato ad un pubblico molto giovane, verrà lanciato in sei diversi colori al prezzo di 79 euro.

MyKronoz ZeRound 3 Lite

MyKronoz ZeRound 3 Lite MyKronoz ZeRound 3 Lite

MyKronoz ZeTrack è un activity tracker, che per il momento possiamo vedere solo come mockup non funzionante. Sarà dotato di un accelerometro a 3-assi e un cardiofrequenzimetro, potrà tener traccia dell’attività quotidiana monitorando il cuore, i passi, la distanza, le calorie, i minuti di attività e il sonno. E se ciò non bastasse, potrà anche avvisare l’utente se registra periodi prolungati di inattività per incoraggiarlo a essere più attivo. Costerà appena 29 euro.

Un altro prototipo mostrato in anteprima è MyKronoz ZeNeo, una smartband con display ad alta risoluzione e lunga autonomia. Integra un microfono e speaker, monitora il sonno e l'attività fisica e può essere abbinata a qualsiasi smartphone Android e iOS tramite Bluetooth 4.2.

MyKronoz Zetalk

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy