Home News Moblin su Asus EeePC 901 Go

Moblin su Asus EeePC 901 Go

Moblin su Asus EeePC 901 GoAbbiamo testato la nuova distribuzione Linux Moblin v2 Core Alpha, specificamente sviluppata per i netbook su un Asus EeePC 901 Go. I risultati sono sorprendenti e raggiungono un vero primato nei tempi di boot.

Il progetto Moblin, finanziato dal colosso Intel, si trova ancora alle fasi intermedie di sviluppo, ma già ora si possono osservare alcune delle caratteristiche chiave di questa distribuzione Linux, che fa della rapidità e della leggerezza i suoi punti di forza. Intel è stata tra le aziende più attive nello sviluppo di soluzioni hardware specifiche per netbook, e tra le prime a intravedere interessanti prospettive di crescita anche nello sviluppo di sistemi operativi dedicati. La collaborazione di Intel al progetto non fa che aumentare le aspettative e le previsioni sulla distribuzione Moblin, che già dopo pochi mesi di sviluppo ha attirato l’interesse della comunità open source con la promessa di prestazioni eccezionali e tempi di avvio da primato.

Notebookitalia ha voluto testare la release Moblin v2 Core Alpha su un Asus EeePC 901 Go. Prima di procedere all’installazione abbiamo scaricato il file immagine di Moblin, avente un peso di soli 250MB, dal sito ufficiale del progetto. Per creare una penna USB avviabile abbiamo adoperato l’utilissimo software free Unetbootin, che in pochi minuti, selezionando la ISO scaricata in precedenza e una penna USB collegata al PC, ha creato il nostro sistema Moblin v2 avviabile da penna USB. Al riavvio abbiamo selezionato la porta USB come prima opzione di boot e abbiamo lanciato l’installer della distribuzione Linux.

Pochi minuti e l’installazione è completa: Moblin v2 Core Alpha riconosce perfettamente l’hardware dell’EeePC 901 Go, compresa la scheda WiFi, il touchpad multitouch e l’audio, merito probabilmente della stretta partnership con Intel. Il sistema risulta incredibilmente reattivo e snello, con tempi di accensione e shutdown da record, rispettivamente di circa 9 e 5 secondi. Moblin utilizza l’interfaccia utente Xfce, ma in futuro il team di sviluppo dovrebbe introdurre un’interfaccia specifica per i netbook con supporto per funzionalità touchscreen, assente nella versione v2 Core Alpha.

Finora comunque il lavoro svolto da parte del gruppo di sviluppatori è più che rassicurante, e ci auguriamo che continuino a migliorare e ottimizzare la distribuzione. Se mantenesse le caratteristiche prestazionali aggiungendo ulteriori funzionalità, Moblin potrebbe rivelarsi una vera e propria killer application per sistemi netbook. Possiamo osservare le prestazioni direttamente dal video.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy