Home News Microsoft DirectX 11: nuovi dettagli

Microsoft DirectX 11: nuovi dettagli

DirectX 11Alcune nuove informazioni riguardanti le future API DirectX 11 sono state rivelate da Microsoft: saranno compatibili esclusivamente su sistema operativo Windows Vista o superiore, ed aggiungeranno features alle schede grafiche DX10.

Microsoft ha deciso di svelare alcuni interessanti dettagli relativi alle nuove librerie grafiche DirectX 11, ultima versione delle API, ancora in fase di sviluppo. Il colosso di Redmond ha confermato la compatibilità con i sistemi operativi Microsoft Windows Vista o versioni successive, tagliando fuori di fatto il pensionato Windows XP, per il quale Microsoft ha deciso di non implementare il supporto anche per le odierne DirectX 10. Le nuove DX11 saranno caratterizzate da una nuova tecnologia di shader, pensata non soltanto per applicazioni tridimensionali, ma probabilmente anche per il calcolo parallelo al fianco del processore, come fanno intendere alcune parole pronunciate dagli addetti MIcrosoft "..per ben altro oltre alla semplice grafica 3D."

{multithumb}ImageTra le varie novità vi sarà il supporto per alcune funzioni, come la tessellation, che garantiranno una maggiore duttilità durante la creazione di modelli tridimensionali da parte degli artisti 3D. Saranno incorporate nelle DX11 anche tecnologie di gestione per le risorse multi-threaded, che dovrebbero finalmente permettere un intelligente sfruttamento di processori multi-core. Microsoft ha pensato anche ai possessori di schede video compatibili con le DirectX 10, che potranno beneficiare in parte di alcuni vantaggi offerti dalle nuove API: non è ancora chiaro di quali features di tratti, ma ciò renderà l'upgrade alle DX11 utile per chi può contare su una soluzione grafica dedicata di ultima generazione.

Microsoft ha elencato alcuni dei punti chiave, senza fare tuttavia alcun cenno sulla data di lancio, che rimane ancora avvolta nel mistero:

  • Pieno supporto (incluse tutte le caratteristiche hardware DX11) per Windows Vista e versioni future di Windows
  • Compatibilità con hardware DirectX 10 e 10.1, e DirectX 11
  • Nuova tecnologia di shader che permette di sfruttare la GPU non soltanto per la grafica 3D, ma anche come processore parallelo
  • Gestione delle applicazioni multi-threaded, che permetterà ai videogiocatori di trarre il massimo vantaggio dalle postazioni multi-core
  • Supporto per la tecnologia di tassellation, che sfuma in tempo reale la linea di giuntura tra scene tridimensionali pre-renderizzate di alta qualità, e le scene elaborate in real-time, garantendo agli sviluppatori di videogames e artisti 3D una visualizzazione più qualitativa dei modelli ingranditi.

 

Commenti (6) 

RSS dei commenti
Ma mica ho capito come funziona... Nel passaggio tra dx9 a dx10 cambiava radicalmente la visione degli shader inquanto ora sono condivisi e di più "facile" gestione da parte dei programmatori. Le schede grafiche DX10.1 sono solo migliorate e quindi le nVidia non le supportano passando direttamente alle future dx11. Dalle specifiche dell'articolo sembra che anche le dx11 siano una limatura delle dx10.1 e quindi mi chiedo. Ma per rendere compatibili le sk-video dx10.1 con le 11 basterà un aggiornamento driver oppure bisognerà attendere delle sk-video dedicate? smilies/sad.gif

A me di tutte le notizie interesserà principalmente questa:
Gestione delle applicazioni multi-threaded, che permetterà ai videogiocatori di trarre il massimo vantaggio dalle postazioni multi-core
. Non è tanto per i giochi ma per le applicazioni grafiche che potranno accedere in maniera più diretta ai multi-core.  
0

Peca_s

luglio 23, 2008

per quanto riguarda le architetture: sono simili, sempre a shaders unificati, ma ovviamente via software non puoi aggiornare le attuali schede video. comunque stai tranquillo, prima che inizieranno a fare giochi dx11 passeranno ancora un paio d'anni..  
0

ilanur

luglio 23, 2008

.. continua....e il tuo atttuale note sarà obsoletissimo e ne comprerai uno nuovo smilies/cheesy.gif
(se vuoi rimanere aggiornato). :wink:
ilanur scusami se ho continuato i tuoi puntini sospensivi.. ma il discorso era rimasto incompleto smilies/cheesy.gif  
0

alfonso60

luglio 23, 2008

.. continua....e il tuo atttuale note sarà obsoletissimo e ne comprerai uno nuovo smilies/cheesy.gif
(se vuoi rimanere aggiornato). :wink:
ilanur scusami se ho continuato i tuoi puntini sospensivi.. ma il discorso era rimasto incompleto smilies/cheesy.gif


2 anni vecchio? Nooooooo sul serio? io i computer li faccio durare almeno 5 anni!!! Il fisso lo trovo ancora performante ed ha un Athlon Thunderbird 2500+, 1 GB di ram e una ATI 9800 Pro 256bit. Lo trovo perfetto in tutto quello che fa. Poi se lo cambierò con un notebook che mi stra-serve almeno Voglio un Vista a 64bit 4GB di ram e un P9500 se lo vendono. almeno spero mi duri altri 5 anni.  
0

Peca_s

luglio 23, 2008

è chiaro che se ti vuoi godere gli effetti grafici più moderni ogni 2 anni devi cambiare il pc. la 9800pro ha le dx 9.0b, ottime per carità, ma ormai superatissime, non diresti che è perfetto in tutto se fossi un vero appassionato di grafica.  
0

ilanur

luglio 23, 2008

Secondo me chi comprerà schede con hardware DX11 avrà comunque un vantaggio. Sulle DX10 a mio parere verranno magari aggiunte delle features via software, ma ci saranno problemi di performance in questo senso, un pò come l'aggiornamento dei driver per le Intel GMA X3100 che sono state rese compatibili con le DX10, ma praticamente è stato un passo avanti inutile perchè non c'è la potenza per gestirle.  
0

Galadh

luglio 24, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy