Lenovo IdeaPad Yoga 13 e 11 in ItaliaLenovo ufficializza la nuova famiglia di ultrabook convertibili IdeaPad Yoga nel nostro Paese. Due i modelli: Lenovo IdeaPad Yoga 13 da 13 pollici con processori Intel Ivy Bridge e uno più piccolo, IdeaPad Yoga 11 da 11 pollici, con piattaforma ARM e Windows 8 RT. Prezzi non ancora ufficiali ma allineati a quelli di prodotti simili.


Lenovo IdeaPad Yoga è stato mostrato per la prima volta al CES 2012 di Las Vegas dello scorso gennaio come prototipo della futura generazione di ultrabook, caratterizzata da diverse interpretazioni sul tema del tablet convertibile. Yoga infatti è un ultrabook la cui maggior peculiarità è però quella di avere delle speciali cerniere che consentono al display di ribaltarsi di 360°, ripiegandosi sul fondo del portatile così da trasformarsi in un tablet. Ovviamente le cerniere permettono poi anche posizioni intermedie tra quella di partenza e quella finale, così da poter impiegare il piano tastiera anche come supporto ad esempio. Quando si ripiega il display all'indietro inoltre, superato un certo angolo, la tastiera si blocca automaticamente onde evitare digitazioni indesiderate e l'interfaccia del sistema operativo ruota automaticamente in base all'orientamento dello schermo.

Lenovo IdeaPad Yoga

Col passare del tempo dunque IdeaPad Yoga ha abbandonato il suo status di prototipo per diventare un vero e proprio device da produzione in serie e tra l'altro sicuramente uno tra i più interessanti nel suo genere. Anzi, Lenovo ha mostrato di credere così tanto nel nuovo IdeaPad Yoga da trasformarlo in una vera linea di prodotti. Non c'è così solamente la versione che tutti conosciamo, con display da 13.1 pollici e risoluzione HD+ da 1600 x 900 pixel, ma anche un modello più compatto, da 11 pollici, basato su SoC ARM e Windows RT, andando così a coprire l'intera gamma di proposte per i notebook convertibili.

Lenovo IdeaPad Yoga aperto

Lenovo IdeaPad Yoga ribaltato

Entrambi i modelli sono caratterizzati da una scocca in lega di alluminio con rivestimento esterno di tipo soft touch, in grado di coniugare funzionalità e praticità, risultando piacevole al tocco e proteggendo al tempo stesso le superfici dall'accumularsi di ditate, polvere e sporco. Le linee essenziali e sobrie e le diverse colorazioni in cui saranno disponibili i due portatili ne fanno poi la soluzione ideale sia per l'utente consumer che per il professionista in ultramobilità.

IdeaPad Yoga 13 dunque come detto si avvantaggerà di una piattaforma di tipo x86 con processori dual core ULV Intel Ivy Bridge Core i3, i5 o i7, questi ultimi due disponibili anche in Italia, abbinati a 4 GB di RAM DDR3 che possono però raggiungere un massimo di 8 GB e a unità SSD da 128 o 256 GB di capienza a seconda dell'allestimento scelto. IdeaPad Yoga 11 invece farà uso di un SoC Nvidia Tegra 3 con processore quad core ARM Cortex A9, affiancato in questo caso da 2 GB di RAM e da 32 GB di memoria NAND Flash per lo storage, espandibile comunque tramite memorie microSD.

Lenovo IdeaPad Yoga tastiera

Lenovo IdeaPad Yoga leggio

Come detto infine il colosso cinese non ha ancora ufficializzato i prezzi per gli utenti finali. Luca Luciani, Consumer Business Manager South Region presso Lenovo, ad IFA 2012 ci ha però dato qualche indicazione di prezzo: è possibile che la versione compatta da 11 pollici si possa aggirare attorno agli 800 euro, mentre quella x86 con schermo più ampio potrebbe posizionarsi attorno ai 1000 euro nella configurazione di base con Core i5, 4 GB di RAM ed SSD da 128 GB.

Commenti