Home News Intel sceglie HD Broadcom per Atom Pine Trail

Intel sceglie HD Broadcom per Atom Pine Trail

Intel sceglie HD Broadcom per Atom Pine Trail Intel ha deciso di certificare un chip grafico ausiliario prodotto da Broadcom per incrementare le capacità di decoding video della futura piattaforma Intel Atom Pine Trail: la nuova soluzione sarà disponibile solo opzionalmente, e supporterà il formato HD 1080p.

Lo sviluppo della piattaforma Atom Pine Trail e del nuovo microprocessore SoC Atom PineView è in corso già da parecchi mesi; la nuova soluzione, che entro la fine dell'anno dovrebbe succedere all'attuale piattaforma Atom, sarà mirata più all'ottimizzazione dei consumi ed all'incremento dell'autonomia che al fattore performance. Recentemente tuttavia Nvidia ha sconvolto i piani di Intel con il lancio della sua piattaforma per netbook e nettop Nvidia Ion, che offre la possibilità di coniugare i bassi consumi dei processori Intel Atom alle ottime prestazioni grafiche del chip mGPU GeForce 9400M G.

Intel Atom Pineview

I consumatori, che già da tempo si lamentavano delle scarse performance del chip grafico Intel GMA 950 integrato sul chipset Intel 945GSE (o 945GC per i netbook) della piattaforma Atom tradizionale, hanno accolto con calore la nuova proposta di Nvidia. Nelle settimane successive i due chipmaker di Santa Clara hanno dissotterrato l'ascia di guerra, avviando un confronto senza esclusione di colpi (e colpi bassi). Secondo recentissime indiscrezioni Intel sarebbe al lavoro con Broadcom per l'implementazione del chip "Broadcom BCM70015" nella piattaforma Atom Pine Trail.

Il chip si occuperebbe della riproduzione dei contenuti HD, offrendo supporto per i formati video AVC, H.264, VC-1, WMV9 e MPEG2 su Windows XP, Windows 7 e Linux. BCM70015 (FBGA 144-pin da 10x10mm) è molto efficiente dal punto di vista energetico: il chip è in grado di gestire contenuti HD 1080p con un consumo inferiore ad 1W, contenuti HD 720p con meno della metà di 1W, ed ha un consumo di soli 30mW in idle. Broadcom fornirà i primi sample entro il mese di agosto, e rilascerà il supporto per Linux ad ottobre; la produzione di massa è attesa per il quarto trimestre 2009, in concomitanza con il lancio di PineView.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy