Home News Intel Penryn QC, i processori quad core si infiltrano nei notebook

Intel Penryn QC, i processori quad core si infiltrano nei notebook

ImageMancavano ancora i processori quad core a completare la roadmap per notebook di Intel per il 2008: le CPU Penryn QC raggiungeranno il mercato nella seconda metà del 2008 e saranno i processori più potenti mai progettati espressamente per impiego mobile.

Poco più di una settimana fa avevamo pubblicato un calendario aggiornato riguardante i futuri processori per notebook basati su architettura Penryn, ma il ritmo di rinnovamento imposto da Intel è così incalzante che non solo i concorrenti ma anche le fonti di informazione faticano a tenere il passo. E così, eccoci tornare sull'argomento CPU Penryn per notebook per riferirvi gli aggiornamenti dell'ultim'ora: nella seconda metà del 2008, la piattaforma Intel Montevina si arricchirà anche di una famiglia di processori quad core per notebook, denominati Penryn QC.

Fonte della notizia è l'attendibile sito cinese HKEPC, che è in grado di aggiungere qualche ulteriore dettaglio di natura tecnica. I processori Penryn QC saranno realizzati nei nuovi stabilimenti Intel con una miniaturizzazione a 45nm che consentirà di migliorare i consumi e ridurre l'elettromigrazione per raggiungere frequenze di clock sempre maggiori.

Secondo i primi report i nuovi processori dovrebbero avere una struttura multi-chip e un package compatibile con il Socket P (35mm x 35mm). Altre caratteristiche tecniche includerebbero 12MB di cache L2, una frequenza di FSB di 1066MHz e un TDP (Thermal Design Power) di 45W.

Image

Il profilo termico di 45W rende queste CPU notevolmente più avide di energia rispetto agli Intel Core 2 Duo Penryn-based (35W) e, anche se di appena 1W, anche rispetto ai processori Intel Core 2 Extreme. Questo fattore renderà difficile l'impiego dei Penryn QC all'interno del design degli ordinari laptop e richiederà particolari accorgimenti per il raffreddamento del sistema. In compenso il processore sarà in grado di assumere uno stato di quiscenza (C4, Enhanced Deep sleep) nelle fasi di idle, riducendo i consumi ad appena 3-4W. Queste le informazioni disponibili al momento, vi terremo aggiornati su eventuali novità.

Tutto fa supporre che nel 2008 potremmo assistere ad una invasione di notebook nel segmento performance, tradizionalmente risevato ai PC fissi.

Commenti (1) 

RSS dei commenti
"...ma il ritmo di rinnovamento imposto da Intel è così incalzante che non solo i concorrenti ma anche le fonti di informazione faticano a tenere il passo..""
eheheheheh... immaginate anche noi comuni mortali a spendere soldi e strarci dietro... smilies/cheesy.gif
...mi sta venendo una nuova malattia: STATO D'ANSIA DA RITMO INCALZANTE! smilies/cheesy.gif  
0

alfonso60

settembre 06, 2007

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy