Home News Intel lancia i Celeron N3000, N3050, N3150 e Pentium N3700 Braswell

Intel lancia i Celeron N3000, N3050, N3150 e Pentium N3700 Braswell

Intel lancia i Celeron N3000, N3050, N3150 e Pentium N3700 BraswellA sorpresa, Intel lancia quattro nuovi processori Braswell per tablet, ibridi e notebook low-cost. Fate largo ai Celeron N3000, N3050, N3150 e Pentium N3700, dual- e quad-core "Airmont", con TDP massimo di 6-4W.

Intel amplia la sua offerta di processori a basso consumo per tablet, ibridi e computer portatili, introducendo con grande sorpresa i primi modelli basati sulla sua nuova piattaforma "Braswell". Stando a quanto riferito da CPU-World, l'azienda di Santa Clara avrebbe introdotto quattro nuovi chip Braswell: Celeron N3000, N3050, N3150 e Pentium N3700 con TDP di 6-4W. Ed in particolare:

  • Intel Celeron N3000: CPU dual-core da 1.04 GHz (burst: 2.08 GHz), con 1 MB di cache L2 e TDP da 4W;
  • Intel Celeron N3050: CPU dual-core da 1.6 GHz (burst: 2.16GHz), con 1 MB di cache L2 e TDP da 6W;
  • Intel Celeron N3150: CPU quad-core da 1.6 GHz (burst: 2.08GHz), con 2 MB di cache L2 e TDP da 6W;
  • Intel Pentium N3700: CPU quad-core da 1.6 GHz (burst: 2.4GHz), con 2 MB di cache L2 e TDP da 6W.

Tutti i nuovi processori sono composti da core "Airmont", GPU Gen 8-LP e supportano memoria DDR3-1600. I due modelli dual-core integrano un chip grafico da 320MHz (fino a 600MHz), il processore Celeron N3150 ha una GPU di 640 MHz, mentre il Pentium N3700 ha una GPU di 700 MHz. Gli Intel Celeron N3050/N3150 e il Pentium N3700 saranno disponibili anche in PC desktop. Per ora non conosciamo le loro potenzialità e i primi giudizi potranno essere espressi solo dopo un "test su strada" ma Intel li considera tra i processori più convenienti in circolazione per la categoria mobile. E adesso vi spieghiamo perché.

Intel Roadmap 2015-2016

Come forse già saprete, i SoC Braswell sono prodotti a 14 nm e - secondo Intel - vanterebbero migliori prestazioni grafiche e consumi uguali o addirittura inferiori rispetto ai vecchi Bay Trail. Ma non è tutto. Pur essendo dei chip low-power, i processori Braswell riescono però a confrontarsi anche con gli Atom "Cherry Trail" (ad esempio con l'Intel Atom x7 scelto per il nuovo Surface 3) annunciati ma non ancora disponibili e - a conti fatti - sono più convenienti degli Intel Core M "Broadwell" adottati dagli ultrabook Asus Zenbook UX305 e Lenovo Yoga 3 Pro, quindi la scelta più adatta per tablet e ibridi low-cost. Non per niente, questi chip costano solo 107$ (i Celeron) e 161$ (il Pentium N3700).

Probabilmente, vedremo questi SoC in tutti quei dispositivi che utilizzano già processori Intel Celeron e Pentium (Bay Trail), e quindi notebook con Windows e Chromebook, ma anche Mini PC ed altri PC desktop compatti economici e bassa potenza. Ne riparleremo nelle prossime settimane.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy