Home News IDF 2008 Shanghai: netbook e MID Atom-based

IDF 2008 Shanghai: netbook e MID Atom-based

ImageLa piattaforma dei netBook Intel sarà basata sul chipset 945GSE con processori Atom N270. Per quanto riguarda i dispositivi MID invece saranno utilizzati i processori Silverthorne, con nome in codice Atom Z500 e Z540.

La manifestazione dell'IDF 2008 di Shangai è alle porte, e fioccano alcune indiscrezioni a proposito di quello che Intel ha definito il segmento "Basic Mobile Platform". Come preannunciato nella scaletta di anteprima, verrà definitivamente spiegata la differenza fra i vari settori mobile: in particolare si è generata molta confusione intorno ai computer portatili low-cost, ed in particolar modo tra MID (Mobile Internet Device) e UMPC (Ultra Mobile Personal Computer).

Image 

Secondo le prime informazioni , i NetBook utilizzeranno i processori Atom N270: si tratta di CPU Diamondville, con package di 22x22 mm, derivati dai Silverthorne. La piattaforma utilizzata sarà quindi Centrino Atom con chipset Intel 945GSE e comparto grafico integrato GMA 950 (Graphics Media Accelerator).

Il NetBook disporrà di display la cui diagonale sarà sempre minore di 10 pollici e il sistema operativo sarà una distribuzione Linux oppure Windows XP Home. Il loro prezzo target sarà all'incirca di 250 dollari. Intel si aspetta che il mercato dei NetBook cresca fino a 50 milioni di unità per il 2011, grazie alle opportunità concesse dai mercati emergenti e non. Iniziano intanto a spuntare rumors e fotografie di computer portatili low-cost che saranno presentati nel corso del keynote di Shangai. Thinno è il primo! Si tratta di un NetBook Atom-Based con display di 7 o 8.9 pollici, caratterizzato da un design compatto ed essenziale, probabilmente rivolto alle scuole. Nella foto sotto, invece, potete riconoscere il netbook MSI Wind in esposizione all'IDF 2008.

Image 

I dispositivi portatili UMPC e MID invece utilizzeranno i processori Atom Z500 e Z540 (con frequenza di clock compresa, ci si aspetta, tra gli 800MHz ed 1.8GHz) con core Silverthorne, che rappresentano la proposta di fascia alta, capace valorizzare il sistema operativo Windows Vista. Le prime slide indicano come i MID avranno un display compreso tra i 4.5 ed i 6 pollici, mentre gli UMPC compreso tra 5 e 7 pollici. Ricordiamo che pur non essendoci una divisione netta, i MID costituiscono attualmente la fascia "consumer", con processori meno potenti ed un orientamento di tipo Internet-based. Gli UMPC sono invece dispositivi di tipo business, multiaccessoriati e potenti, ideali per il lavoro in movimento. Z500 e Z540 hanno un package ridotto (il processo produttivo è a 45 nm) di 13x14 mm, che insieme al chipset Poulsbo permette di produrre sistemi veramente leggeri e con dimensioni ridotte.

  

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy