Home News Huawei Matebook: la nostra video prova. Approfondimento

Huawei Matebook: la nostra video prova. Approfondimento

Huawei Matebook: la nostra video prova. ApprofondimentoAbbiamo passato diversi minuti in compagnia del Huawei Matebook: è un tablet elegante, sottile e leggero, potente quanto basta per i professionisti ma non è perfetto. Ecco un approfondimento nella nostra video-prova.

Siamo abituati ad associare Huawei a smartphone con un ottimo rapporto qualità/prezzo (e questo soprattutto negli ultimi anni) ma - d'ora in poi - l'offerta dell'azienda cinese sarà estesa anche ad ibridi 2-in-1 o se preferite notebook detachable. Parliamo ovviamente del Huawei MateBook, presentato al MWC 2015, e presto disponibile (anche) sul mercato italiano in ben 6 SKU con un prezzo di partenza di 799 euro e fino a 1799 euro. Per un approfondimento sulle configurazioni, vi consigliamo di leggere il nostro precedente articolo. Lo abbiamo provato per molto tempo, studiato a fondo e analizzato nei più piccoli dettagli, e non ci ha deluso: Huawei Matebook è bello fuori, quanto lo è dentro. Trovate le nostre impressioni nel video approfondimento qui sotto.

Huawei Matebook

Ha un telaio in metallo unibody champagne gold (oro) e space silver (argento), molto sottile (6.8 mm) e leggero (640 grammi), che gli dona un aspetto delicato ed elegante; non sappiamo invece se arriverà in Italia la versione con frame nero e cover grigio scuro titanium gray. La tastiera non è da meno: la custodia è rivestita in soffice ecopelle (nei colori marrone, arancio e oro), ma è abbastanza robusta per proteggere la tastiera che - rispetto ad altre dock in commercio - ha grandi tasti chiclet da 1.5 mm di escursione e sospensione ergonomica, più un touchpad multitouch piuttosto comodo. Nessun problema ad utilizzarla sulle ginocchia (è più stabile di altre tastiere dock), e in più è retroilluminata e non teme l'acqua. Insomma, c'è tutto il necessario per dare ai professionisti una soluzione raffinata e efficiente.

Huawei Matebook

Huawei Matebook Huawei Matebook

Huawei MateBook sarà equipaggiato con processori Intel Skylake, dai Core m3 ai Core m7 passando per i Core m5, affiancati da 4GB o 8GB di memoria e da 128GB a 512GB di storage su SSD, purtroppo non espandibile. Lo schermo IPS da 12 pollici ha una risoluzione di 2160 x 1440 pixel, valorizzato da una cornice ultra-sottile da 10 mm e da un rapporto screen-to-body del 84% (secondo l'azienda migliore rispetto a quello di iPad Pro e Surface Pro), oltre che da un ampio angolo di visione di 160° per un’esperienza immersiva. La gamma dei colori raggiunge un impareggiabile 85%, rappresentandoli in modo davvero realistico. Infine, la batteria al litio da 4430 mAh garantisce fino a 9 ore di lavoro, 9 ore consecutive di utilizzo di Internet e 29 ore di musica, e si ricarica completamente in poco più di 2 ore. A bordo anche un lettore di impronte digitali, tra i pulsanti del volume, e due altoparlanti stereo Dolby Audio nella parte superiore. Gira su Windows 10.

Huawei Matebook

Huawei Matebook Huawei Matebook

MateBook integra un hotspot Wi-Fi mobile per quanti desiderano rimanere connessi anche quando le tradizionali connessioni Internet non sono disponibili. Inoltre MateBook permette il trasferimento di dati da e verso smartphone Android attraverso una semplice operazione di “drag-and-drop”, per un’esperienza mobile sempre più soddisfacente. Stupisce ed è davvero un peccato, soprattutto considerando l'impegno di Huawei nel settore delle telecomunicazioni, che almeno inizialmente non è prevista alcuna versione 3G o 4G-LTE. Dovrete accontentarvi del solo WiFi 802.11ac.

Huawei Matebook

Il tablet è accompagnato da due accessori d'eccezione: la MatePen da 69 euro e la MateDock da 99 euro, acquistabili separatamente come la tastiera (149€). La docking espande le interfacce del MateBook, aggiungendo tre porte USB, una USB-C per la ricarica, HDMI, VGA ed Ethernet, ha un alloggiamento per gli auricolari ed un anello per la penna, mentre la stilo ha le tipiche funzioni di una classica penna Wacom con 2048 livelli di sensibilità alla pressione ma in più funge anche da puntatore laser durante le presentazioni. E ci sembra davvero molto utile.

Huawei Matebook ci ha convinto: è un tablet elegante nel design, sottile e leggero nonostante la diagonale del display, tanto da poter far "tremare" il Surface Pro. Dispiace l'assenza di uno slot per schede microSD e configurazioni con 4G-LTE, ma in definitiva è un ottimo ibrido 2-in-1 con Windows 10. Aspettiamo la prova su strada per un giudizio finale.

Huawei Matedock

Huawei MatePen Huawei MatePen

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy