Home News GPD MicroPC: semi-rugged con Gemini Lake e porta seriale. Da febbraio a 299$

GPD MicroPC: semi-rugged con Gemini Lake e porta seriale. Da febbraio a 299$

GPD MicroPC: semi-rugged con Gemini Lake e porta seriale. Da febbraio a 299$GPD MicroPC sarà lanciato il 15 febbraio a 299 dollari, con una campagna di crowdfunding. Il nuovo mini-notebook sarà basato su processore Intel Celeron N4100 (Gemini Lake) ed avrà una porta seriale, per i professionisti del settore delle telecomunicazioni.

Conosciamo molto bene GPD per i suoi dispositivi tascabili, dalla serie GPD Win dedicata al gaming fino alla linea di convertibili GPD Pocket con Windows 10, ma l'azienda cinese sta preparando il lancio di una nuova gamma: GPD MicroPC sarà più economico dei modelli che l'hanno preceduto e dedicato ad un pubblico più ristretto.

GPD MicroPC

Per quanto ne sappiamo fino ad oggi, GPD MicroPC sarà un piccolo notebook clamshell (quindi nel formato classico a conchiglia) con uno chassis più robusto per poter essere utilizzato da tecnici di rete, amministratori di sistema ed altri operatori del settore delle telecomunicazioni. Sarà lanciato con una campagna crowdfunding a partire dal 15 febbraio a 299 dollari, un prezzo così basso che potrebbe incuriosire anche semplici appassionati di PC e utenti consumer in cerca di un dispositivo portatile.

E tutto sommato, GPD MicroPC ha le stesse specifiche tecniche dei notebook attuali: integra un display da 6 pollici (la risoluzione per ora è sconosciuta) ed un processore quad-core Intel Celeron N4100 (Gemini Lake) con 4GB di RAM e 128GB di storage su SSD M.2 2242 espandibile attraverso uno slot per schede microSD, ma è soprattutto il suo corredo di interfacce a fare la differenza. In pochi centimetri, GPD è riuscita ad integrare una HDMI, una Gigabit Ethernet (RJ-45), una porta seriale, tre porte USB 3.0 Type-A ed una USB Type-C per il trasferimento dati e per la ricarica della batteria da 6200mAh.

GPD MicroPC

GPD MicroPC GPD MicroPC

La tastiera QWERTY sarà retroilluminata per consentire agli utenti di lavorare anche al buio, mentre un pulsante fisico permetterà di "spegnere" la ventola per applicazioni leggere o "accenderla" in sessioni più impegnative per raffreddare i componenti interni. A differenza della GPD Pocket caratterizzata da un piccolo trackpoint e sensori ottici, MicroPC avrà un touchpad più grande: non sarà posizionato in basso come in tutti i notebook, ma nell'angolo in alto a destra, con pulsanti fisici sulla sinistra, grazie all'insolito layout della tastiera con le prime due file (tasti numerici) allineate su un lato.

GPD MicroPC pesa 440 grammi ed avrà un telaio semi-rugged, quindi un po' più pesante dei modelli precedenti ma più resistente. C'è anche un foro nel case, per l'inserimento di un cinturino da polso, particolarmente utile per chi non potrà infilarlo nella borsa dell'attrezzatura. GPD MicroPC sarà disponibile in quantità limitate, circa 2000 unità per il momento, a causa del noto shortage di processori Intel Gemini Lake.

GPD MicroPC

Via: Liliputing

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy