Home News Google Chrome 2.0: prime impressioni

Google Chrome 2.0: prime impressioni

Google Chrome 2.0: prime impressioniModalità a schermo intero, auto-fill ed alcuni interessanti estensioni sono le nuove caratteristiche introdotte in Google Chrome 2.0. Ma quali sono le prime impressioni degli utilizzatori?

Google Chrome è un browser, come spesso definito dall'azienda di Mountain View, orientato alla velocità e alla semplicità. Gli utilizzatori, infatti, condividono queste caratteristiche, ma evidenziano nella versione 1.0 la mancanza delle più comuni features presenti nei browser web principali nel 2009, come il modulo auto-fill, modalità a tutto schermo ed estensioni. Con Chrome 2.0, Google ha cercato di riempire questo gap, aggiungendo nuove funzionalità e la capacità di rimuovere i thumbnails dalla pagina "Nuova Tab", con dei miglioramenti generali nelle prestazioni.

Google Chrome 2.0

Google Chrome 2.0 non cambia interfaccia o gestione dei contenuti, rispetto alla versione 1.0. Le nuove funzionalità sono così impercettibili che la loro implemetazione è stata riconosciuta solo dopo l'annuncio di Google. La modalità "a tutto schermo" è abbastanza facile da individuare: basta premere il tasto F11 o selezionare la voce corrispondente dal menù nella toolbar. L'effetto però potrebbe non essere apprezzato dagli utilizzatori, in quanto in full screen, il browser perde i suoi pulsanti, le linguette, la toolbar, rendendo difficile l'esplorazione. Si puo' accedere ai bookmarks, ma è necessario spostarsi attraverso i cursori da tastiera.

Google Chrome 2.0

Google sottolinea che questa modalità è stata progettata per i video e le presentazioni a schermo pieno, anche se qualsiasi player video o programma per presentazioni integra nativamente un supporto per la funzionalità full screen. Le altre caratteristiche non rivoluzionano certo l'uso del browser. La feature di auto-fill è una caratteristica ormai molto comune da anni, permettendo all'utente di compilare un form online con un semplice click. La capacità di rimuovere i thumbnails dalla " Nuova Tab" potrebbe invece risultare utile nell'uso quotidiano del navigatore web. Stranamente pero', e potrebbe trattarsi di un bug, se sono presenti meno di quattro thumbnails e se ne cancella uno solo, il browser rimuoverà tutti i thumbnails presenti.

Nel complesso comunque, la nuova release di Google Chrome è in possesso di un motore di rendering aggiornato ed ottimizzato, capace di migliorare del 30% le prestazioni della versione precedente, ed offre una stabilità decisamente maggiore. Provare per credere!

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy