Home News Fossil Pilot Q54, Q Founder e Q Grant dal vivo

Fossil Pilot Q54, Q Founder e Q Grant dal vivo

Fossil Pilot Q54, Q Founder e Q Grant dal vivoAl CES 2016, Fossil ha lanciato il nuovo smartwatch Q54 Pilot e noi abbiamo messo le mani su Fossil Q Founder e Fossil Q Grant. Potete trovare il nostro video hands-on all'interno dell'articolo.

Al CES 2016, Intel ha ospitato gli smartwatch Fossil perché come ricorderete sono (per ora) gli unici indossabili sul mercato dotati di suoi chip e noi abbiamo potuto vederli dal vivo per la prima volta, lasciandovi le impressioni "a caldo" nel video qui sotto. Abbiamo messo le mani su Fossil Q Founder e Fossil Q Grant, gli smartwatch lanciati nel corso del 2015 con gli activity tracker Fossil Q Dreamer e Fossil Q Relever, ma in occasione della fiera di Las Vegas la gamma è cresciuta con un nuovo "orologio intelligente" chiamato Q54 Pilot. Purtroppo era l'unico non presente.

Fossil Q54 Pilot

Q54 Pilot deve il suo nome al cronografo analogico Pilot 54, quindi ha un aspetto classico senza display touch (come Q Grant) e qualche funzionalità smart. La cassa è costruita in acciaio inossidabile, ma il cinturino può essere scelto in pelle o acciaio. I componenti "hardware" sono concentrati nella parte inferiore dello smartwatch, su un disco di plastica, e sono praticamente gli stessi di Q Grant: modulo Bluetooth, LED colorati, vibrazione, accelerometro e bobina per la ricarica wireless. In sostanza potrà controllare l'attività fisica, misurando le distanze percorse e le calorie bruciate, e notificare l'arrivo di SMS o chiamate sullo smartphone (Android 4.4 o superiore, iOS 8.2 o superiore). Fossil Q54 Pilot sarà disponibile in primavera a 175-215$, a seconda delle opzioni di configurazione. La confezione includerà anche una dock per la ricarica wireless.

Fossil Q Founder e Fossil Q Grant ci hanno però davvero stupiti: sono orologi tradizionali, ma con un "cervello". Fossil Q Founder ha una cassa in acciaio resistente all'acqua (IP67) con display touch tondo e cinturini da 22 mm in pelle ed acciaio, mentre Fossil Q Grant ha una cassa in acciaio inox con un display (no-touch) e cinturino in pelle o acciaio. Dal punto di vista tecnico, hanno grossomodo le stesse specifiche tecniche con 4GB di memoria interna, batteria da 400 mAh per un massimo di 24 ore di autonomia, Bluetooth 4.1 e vari sensori, tra cui un accelerometro a 3 assi e giroscopio a 3 assi. C'è anche un microfono per comandi vocali, ma solo in Q Founder. Svolgono tutte le funzioni di un fitness tracker ed in più la vibrazione e gli indicatori LED possono essere personalizzati (nel colore e nel tempo di attivazione) a seconda del mittente del messaggio/chiamata. A differenza del Q54 Pilot, i Q Founder e Q Grant sono già disponibili sul mercato americano e nello shop online dell'azienda: il primo si può trovare al prezzo di 275-295 dollari, mentre l'altro ha un prezzo più basso di 175-195 dollari.

Fossil Q family

Sempre in occasione del CES 2016, Fossil ha annunciato due nuove versioni di Q Dreamer e altri cinturini per uomo e donna, che saranno disponibili entro gennaio. L'azienda fa sapere anche di aver aggiornato la Q App, che nella release 1.1 mostra le notifiche più velocemente e le informazioni appena si avvia l'app. Q Notifications ora supporta 17 applicazioni aggiuntive, per un totale di 50. Si possono modificare le foto del profilo e ci sono nuove lingue supportate, tra cui l'italiano, e questo ci fa ben sperare sull'arrivo dei Fossil Q anche sul nostro mercato. Incrociamo le dita.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy