Home News FAB Intel in Israele per CPU a 45nm

FAB Intel in Israele per CPU a 45nm

Intel FABPer rispondere alla crescente domanda di processori Penryn, Intel ha deciso di aprire un nuovo stabilimento in Israele che, entro la fine dell'anno, accoglierà oltre 2.000 dipendenti.

Intel ha annunciato l'inaugurazione di una seconda fabbrica, destinata allo sviluppo dei nuovi processori Intel Penryn a 45nm, in Israele. Costruita su oltre 130.000 m², l'importante unità di produzione dovrà contenere entro la fine dell'annol quasi 2000 dipendenti, tra operati, dirigenti, tecnici ed ingegneri.

Intel FAB 

Il nuovo edificio è uno dei più estesi del gruppo, immediatamente alle spalle dello stabilimento costruito in Irlanda. L'operazione è costata all'azienda di Santa Clara un investimento di circa 3.5 miliardi di dollari, con una sovvenzione pubblica di 525 milioni di dollari.

E' necessario ricordare che con la nuova fabbrica aperta in Israele, Intel realizzerà quasi il 10% delle esportazioni totali su prodotti di alta tecnologia. L'unità di produzione dovrebbe permettere al chipmaker americano di recuperare i ritardi nelle consegne e soddisfare la crescente domanda di processori, basati su architettura a 45nm.

 

 

Commenti (2) 

RSS dei commenti
..secondo me è "strategico" per gli israeliani avere una FAB intel nel loro territorio... e non solo per il prestigio.. ma per il know how che porta.. sovvenzionata con solo pochi spiccioli.

Brava Israele.. intanto noi stiamo a guardare...

Chissà se mai ad un "governo italiano".. gli verrà mai in mente di "portare" fabbriche di alta tecnologia sul territorio italiano incentivandole !? :roll:  
0

alfonso60

luglio 04, 2008

solo se intel allega anche una decina di veline al progetto, allora può darsi che il "governo italiano" se ne occupi.  
0

ilanur

luglio 04, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy