Home News Eurocom, il debutto della workstation D900C Phantom

Eurocom, il debutto della workstation D900C Phantom

ImageIl meglio della tecnologia desktop racchiuso nello chassis di un notebook: la workstation Eurocom D900C Phantom promette prestazioni senza precedenti in ambito grafico e nel gaming 3D.

Eurocom, leader mondiale nella creazione di laptop desktop-replacement altamente personalizzabili e dalle prestazioni elevate, ha diramato un comunicato stampa con cui dà il benvenuto alla nuova workstation mobile D900C Phantom FSB1066, dotata di chip grafico upgradabile Nvidia MXM-IV. Il nome stesso "Eurocom D900C Phantom", tradisce la stretta parentela con l'omonimo sistema barebone presentato da Clevo al CeBIT 2007.

Image

L'Eurocom D900C ha prestazioni in grado di rivaleggiare con i migliori sistemi desktop, potendo contare sulla potenza di una doppia scheda grafica Nvidia e sulla capienza di tre hard disk SATA-II in configurazione RAID 0/1/5. Dei desktop, anzi, l'Eurocom  D900C condivide la piattaforma e il  processore, un Intel Core 2 Extreme dalla straordinaria velocità di elaborazione.

Image

Per quanto riguarda il comparto grafico, in particolare, l’Eurocom D900C potrà contare su due schede grafiche NVIDIA GeForce Go 7950 GTX, adatte ad attività videoludiche o su due NVIDIA Quadro FX2500M, ideali per far fronte alle applicazioni di CAD e grafica 3D professionali. In entrambi i casi la memoria video complessiva sarà di 1 GB (512Mb su ciascuna scheda). L'adozione di moduli Nvidia MXM-IV (Mobile PCI Express Module) renderà semplice l’upgrade alle nuove generazioni di GPU, come l'attesa serie GeForce Go8***.

Per queste sue caratteristiche, l’Eurocom D900C Phantom si annuncia come uno dei notebook più ambiti dai gamers incalliti e da quei professionisti che usano software dedicati al Computer Aided Design (e.g. AutoCad), al Computer Aided Manufacturing (e.g. Pro/Engineer), al Computer Aided Engineering (e.g. SolidWorks), al Geographic Information Systems (e.g. ESRI ArcGIS) e alla Digital Content Creation (e.g. Discreet 3DS MAX).

Image
 
Come anticipato, il cuore del notebook è costituito da un processore Intel Core 2 Extreme con Front Side Bus a 1066MHz e 4MB di cache L2, capace di garantire alte prestazioni multimediali e velocità in ambito multitask e multi-threaded: il che si traduce nella possibilità di far girare più applicazioni simultaneamente senza rinunciare alla fluidità del sistema.

La workstation, con le sue dimensioni di 403mm x 303 mm x 52 mm e il peso di 5,4 Kg, verrà utilizzata prevalentemente come postazione di lavoro fissa, ruolo che le si adatta perfettamente grazie, anche, alla maggiore capacità di storage mai registrata finora su un notebook: ben 600 GB, organizzati su tre hard disk in modalità RAID 0/1/5.

“È importante, inoltre, riconoscere che la workstation D900C integra un sistema UPS (Uninterrupted Power Supply)” ha ricordato Mark Bialic, presidente di Eurocom, che ha poi chiarito: “Può avere dimensioni poco contenute, ma rappresenta un notebook estremamente veloce che sostituisce il vostro computer desktop di casa, potendo contare su oltre 1 ora di autonomia UPS.”

Il restante corredo hardware comprende una webcam integrata, Bluetooth, wireless superG 108Mbps A/B/G, sintonizzatore TV HDTV integrato e un sistema audio theatre, per un esperienza multimediale a tutto tondo. Eurocom D900C Phantom supporta una varietà di Sistemi Operativi a 32-bit e a 64-bit, da Microsoft Vista Business o Ultimate a Microsoft Server 2003 64-bit, fino a Linux.

Per una scheda tecnica completa di tutte le caratteristiche, rinviamo all'articolo relativo al Clevo D900C

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy