Home News Eurocom D900F Panther: Nvidia GeForce GTX 280M e Intel Core i7

Eurocom D900F Panther: Nvidia GeForce GTX 280M e Intel Core i7

Eurocom D900F Panther: Nvidia GeForce GTX 280M e Intel Core i7Eurocom ha introdotto una nuova gamestation/workstation high-end configurabile da 17 pollici basata su chipset Intel X58: essa offre supporto per i processori Nehalem desktop Intel Core i7, memorie RAM DDR3 in Triple-Channel, e grafica dedicata Nvidia GeForce GTX 280M.

Il produttore canadese Eurocom ha presentato una nuova soluzione configurabile con diagonale da 17 pollici da 16:10 (1920x1200 pixel WUXGA o 1680x1050 pixel WSXGA+), Eurocom D900F Panther, confermando la sua vocazione enthusiast per il settore mobile già palesata con il lancio del precedente Eurocom Phantom D900C nel 2008. D900F Panther è una sorta di gamestation o workstation high-end dotata di chipset Intel X58 e southbridge ICH10R, che consente al computer portatile di avvalersi dei più recenti processori Intel Core i7 basati su architettura Nehalem a 45nm: in particolare è possibile scegliere tra la soluzione base Intel Core i7 920 da 2.66GHz, il modello mid-range Intel Core i7 940 da 2.93GHz, ed il top di gamma Intel Core i7 Extreme Edition 945 da 3.06 GHz, con 8MB di cache L3.

Eurocom D900F Panther

Ad esso si potranno affiancare tre moduli di memoria RAM So-DIMM DDR3 in triple channel da 2GB, con frequenze di 1066MHz (PC-8500) o 1333MHz (PC-10600), o da 4GB con frequenza di 1066MHz, per un totale di memoria RAM DDR3 pari a ben 12GB. Per quanto riguarda il comparto video è presente di default una Nvidia GeForce GTX280M con 1GB di memoria GDDR3 on-board, top di gamma della serie Nvidia Mobile di ultima generazione. Lo storage sarà gestito opzionalmente da due o tre hard disk configurati in RAID 0,1,5. Sono a disposizione dell'utente hard disk tradizionali SATA II da 3Gbps con velocità di rotazione pari a 7200 rpm e capienza di 250GB, 320GB o 500GB (per singolo hard disk), o i nuovi SSD Intel X25-E (SLC) da 64GB, Intel X25-M (MLC) da 80GB e 160GB, e MemoRight MR25.2-128S da 128GB.

Oltre ad una vastissima serie di accessori configurabili, come il modulo WiFi, Bluetooth ed HSDPA per la connettività senza fili, il Fingerprint, la webcam da 3 megapixel ed il masterizzatore Blu-Ray, è presente per la configurazione di default una batteria interna da 12 celle, alla quale potrà essere affiancata una batteria secondaria esterna, sempre da 12 celle ed agli ioni di litio: nulla di particolare se si pensa che solamente il processore Intel Core i7 ha un TDP pari a 130W. Il modello base ha un prezzo pari a 2333 euro, mentre per quanto riguarda la configurazione hardware più performante (escludendo l'acquisto di software ed hardware esterno) sarà necessario sborsare più di 10.000 euro!

 

Commenti (2) 

RSS dei commenti
Anche considerando che solo l'Intel Core i7 Extreme Edition 945 costa circa 1000 euro, 10.000 euro è realmente un prezzo eccessivo per un computer portatile. A pensare che per avere prestazioni equivalenti basta investire 3000 euro su un desktop.  
0

K88

maggio 12, 2009

credo che per arrivare a quel prezzo si considerino anche 3 SSD che costano ognuno quanto un processore... per non parlare della ram che va fino a 12GB :shock: ...si fa presto ad arrivare a 10.000 euro  
0

stepunk81

maggio 13, 2009

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy