Home News Da Microsoft il mouse indossabile

Da Microsoft il mouse indossabile

ImageUn brevetto Microsoft relativo al mese di Ottobre 2006 è stato recentemente pubblicato: i dettagli rivelano un mouse wireless "indossabile", che può essere utilizzato direttamente dalla poltrona, grazie alla sua estrema ergonomia.

Nonostante nel campo dei dispositivi di puntamento per computer si siano fatti passi da gigante, soprattutto per le tecnologie dei sensori laser e ottici, gran parte dei mouse presenti sul mercato risulta appartenere alla classica ed ingombrante classe dei dispositivi da tavolo, il cui difetto peggiore è quello di costringere l'utente a posture scomode per la schiena e per le braccia. Già in passato abbiamo visto come la sperimentazione nell'ambito delle periferiche di input possa portare allo sviluppo di prodotti bizzarri, come gli Swiftpoint Triped e Slider, o l'OCZ Brain Mouse.

Image 

Un brevetto depositato nel mese di Ottobre 2006 da Craig Ranta, Steven Bathiche e Monique Chatterjee di Microsoft, su un innovativo sistema di input, è stato recentemente pubblicato: si tratta di un dispositivo di puntamente indossabile come un guanto, basato sullo stesso principio di Nintendo Wiimote. Il mouse indossabile di Microsoft lascia la massima libertà alle dita delle mani, permettendo a chi lo indossa di scrivere tranquillamente sulla tastiera, senza impedimenti. La parte superiore del dispositivo prevede la presenza dei classici pulsanti del mouse, cliccabili facilmente con la flessione del pollice. Per attivare il movimento del puntatore è invece necessario chiudere la mano ed impugnare la periferica come un joystick, attivando un sensore e abilitando il movimento degli assi.

Il brevetto è ricco di dettagli tecnici, ed indica anche il nome di uno specifico modulo giroscopico che può essere utilizzato: il dispositivo analogico "ADXRS150 ". Questo fa pensare che non si tratti solo di un progetto, e che l'implementazione della tecnologia su prototipo potrebbe essere in corso. Microsoft non è certo l'ultima arrivata nel settore delle periferiche di input, ed ha già proposto in passato numerosi dispositivi apprezzati in tutto il mondo. Vedremo in futuro se il "mouse indossabile" diventerà realtà o se il brevetto rimarrà chiuso in un cassetto.

   

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy