Home News Come smontare un Kindle PaperWhite?

Come smontare un Kindle PaperWhite?

Come smontare un Kindle PaperWhite?Puntualmente, poco dopo l'apparire di un nuovo device, arriva come sempre qualcuno che non resiste alla tentazione di smontarlo. Questa volta è toccato all'ebook reader Amazon Kindle Paperwhite. Il risultato? Abbastanza semplice sia da smontare che da rimontare, ad eccezione del display, come sempre incollato allo schermo di vetro.

Questa volta non sono stati i colleghi di iFixit a disassemblare il nuovo ebook reader Amazon Kindle Paperwhite che ha esordito da poco più di un mese. A smontare il device invece è stata la redazione di PowerBook Medic, un sito che si occupa soprattutto di device Apple, come suggerisce anche il nome, ma che non disdegna di tanto in tanto di svitare anche altri dispositivi. Il redattore però, a differenza di quanto accade normalmente su iFixit, non analizza minimamente le soluzioni tecniche adottate all'interno o la componentistica, ma si limita a redigere una semplice guida pratica al disassemblaggio vero e proprio.

Kindle Paperwhite smontaggio

La procedura peraltro appare assai semplice e non richiede grosse conoscenze tecniche né presenta particolari difficoltà, tranne all'inizio, dove per aprire la scocca è necessario utilizzare uno strumento adatto, poiché la stessa non è bloccata da viti ma da semplici denti a incastro, che è molto facile rompere involontariamente. L'interno è semplicissimo, poiché troviamo infatti un blocco unico che comprende il display, la batteria e la scheda madre. Queste ultime due sono avvitate sul retro del primo che a sua volta è fissato al coperchio posteriore della scocca da alcune viti comuni che non richiedono altro che un normale cacciavite di dimensioni adeguate.

La mainboard a sua volta ospita tutta la componentistica principale, che vi è saldata sopra e coperta da enclosure metallici. Da notare la totale assenza di dispositivi di dissipazione attiva del calore, non necessari in un device del genere, il cui chip ha una potenza e un TDP molto contenuti. Sembrerebbe dunque che l'ultimo ebook reader di Amazon sia assai semplice da smontare e che faciliti quindi qualsiasi operazione di sostituzione o manutenzione del device, anche se bisogna tener presenti due aspetti.

Il primo è che display e schermo sono purtroppo uniti come accade quasi sempre tramite colla ed è quindi impossibile sostituire l'uno senza dover fare lo stesso anche con l'altro, con un relativo aumento dei costi e il secondo aspetto è che appunto la totalità dei, per altro pochissimi, componenti è saldata sulla scheda madre e quindi non permette alcun upgrade, mentre non c'è alcuna particolare difficoltà qualora si voglia sostituire la batteria.

Ricordiamo che il nuovo Amazon Kindle PaperWhite è un interessante ereader dal peso di 213 g e dallo spessore di soli 9.1 mm, dotato di uno spazio di archiviazione pari a 2 GB e di un display da 6 pollici con risoluzione di 212 PPI di tipo E-Ink Pearl, dotato appunto della nuova tecnologia PaperWhite che integra una speciale superficie nanostampata sovrapposta al touch screen, che serve a guidare al meglio la luce distribuendola uniformemente lungo la superficie stessa, così da offrire una leggibilità elevata anche al buio, senza però abbagliare l'utente né perdere i vantaggi tipici degli schermi ad inchiostro elettronico. Il costo attuale dell'Amazon Kindle PaperWhite è pari a 119 dollari, ma purtroppo al momento non è prevista la sua distribuzione nel nostro Paese.

Via: Engadget

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy