Home News Chipset Nvidia MCP89E per notebook CULV?

Chipset Nvidia MCP89E per notebook CULV?

Chipset Nvidia MCP89E per computer portatiliDopo Nvidia MCP79, è il momento del lancio di un nuovo chipset per notebook standard, denominato Nvidia MCP89E. Supporterà processori Intel di generazione Centrino 2 e memorie DDR3.

Nvidia sarebbe pronta al lancio di un nuovo chipset concepito esclusivamente per i computer portatili Intel-based. Secondo quanto riportato da VRZone, dopo il chipset MCP79 con sottosistema grafico GeForce 9400M, che abbiamo potuto vedere all'opera sui MacBook di ultima generazione, Nvidia dovrebbe rilasciare nei prossimi mesi il nuovo chipset MCP89E, anch'esso destinato ai processori Intel di generazione Centrino 2.

Il chipset Nvidia MCP79 si distinguerà dalla versione MCP89E per altre interessanti caratteristiche, che abbiamo riassunto in questa tabella comparativa:

Modello MCP79 MCP89E
FSB 1066MHz 1066MHz
Interfacci di memoria DDR2/DDR3 DDR3
Interfaccia PCIE a 20 canali  a 8 canali 
Ethernet MAC MII/RGMII  RGMII 
Grafica 2xDAC, 1xDP/HDMI, LVDS  1xDAC, 2xDP/HDMI, LVDS
Bus PCI Supportato  Non supportato 
Bus LPC Supportato  Supportato 
SATA 6 x Gen 2  4 x Gen 3 
HDA Supporta due codec audio  Supporta due codec audio 
USB 12  12 

Il chipset MCP79 supporta un'interfaccia TMDS per l'uscita HDMI 1.2, FSB fino a 1066MHz, memorie DDR2-800 e DDR3-1333 (fino a 2GB massimo), interfacce SATA/eSATA 3Gb/s, Nvidia DriverCache (svolge funzioni assimilabili a quelle di Intel Turbo Memory), controller di rete Gigabit Ethernet, High Definition Audio, TPM 1.2, e fino a 20 canali PCIe 2.0.

Il nuovo chipset MCP89E supporterà invece esclusivamente memorie DDR3 (fino a 4GB), 8 canali PCIe 2.0, 2 uscite video digitali HDMI o DisplayPort e 4 porte SATA II (contro le 6 porte SATA I per MCP79). Da questa sintetica elencazione di caratteristiche possiamo già trarre una prima, importantissima conclusione: il nuovo chipset Nvidia non potrà essere abbinato ad una scheda video dedicata perché incompatibile con il relativo link PCI Express 16x.

Un altro elemento importantissimo è che il chipset MCP89E avrà piedinatura identica a quella della versione MCP79. Ciò implica, dunque, che in teoria un'unica motherboard potrà accogliere indifferentemente l'uno o l'altro chipset. Secondo le fonti, il chipset MCP89E dovrebbe anche consumare meno energia della versione MCP79.

Dalle informazioni che siamo riusciti a raccogliere, quindi, possiamo ipotizzare che il nuovo chipset Nvidia per notebook Intel-based possa essere destinato alla nuova categoria dei notebook ultrasottili CULV, della quale MSI X-Slim e Olidata Altro rappresentano i primi esponenti.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy