Home News CES 2007: Dialogue Flybook VM e V5i

CES 2007: Dialogue Flybook VM e V5i

ImageDialogue esibisce al CES due nuovi modelli di Flybook: l'ultraportatile VM ed il tablet-convertibile V5i, entrambi dotati di connettività su reti cellulari 3G HSDPA.

L'azienda taiwanese Dialogue ha portato al Consumer Electronics Show tutti i prodotti della serie Flybook: ultraportatili compatti, diponibili in più tinte e caratterizzati da un alto livello di ingegnerizzazione e da un design ricercato. Questi tratti distintivi hanno reso popolari i Flybook, tanto che oggi si tende a riferirsi ad essi come ad una classe a sé stante di notebook.

Ad attirare l'attenzione dei visitatori del CES sono stati, in particolare, due nuovi modelli: il Flybook VM, che però avevamo già potuto ammirare in altre circostanze, e l'inedito V5i.
Il primo rappresenta il tentativo di Dialogue di espandere i suoi orizzonti oltre il mercato dei subnotebook tablet-convertibili: il Flybook VM, infatti, è equipaggiato con uno schermo da 12" montato su un braccio telescopico e ruotabile in senso verticale, ma non si tratta di un display touchscreen. Questo particolare relega il Flybook V5i nell'affollata categoria degli ultraportatili professionali. Per una completa disamina delle caratteristiche di questo notebook rinviamo a quanto pubblicato in un nostro precedente articolo.

Il modello Flybook V5i, invece, è stato presentato in anteprima in questa edizione del CES, ed è destinato a sostituire il Flybook V33i, attualmente in commercio. Così come il suo predecessore, il Flybook V5i integra un display panoramico da 8,9" di tipo touchscreen: lo schermo, facendo leva su un perno centrale, può essere ruotato di 180° e ripiegato sulla tastiera, trasformando l'ultraportatile in un tablet.

Ma lo schermo è l'unico componente a restare invariato, mentre tutto il resto della dotazione hardware subisce un aggiornamento: il processore passa ad un Intel Core Duo ad 1.2ghz (ma presto, assicurano a Dialogue, verrà montato un Merom) dall'originario Intel Pentium M Processor ULV 733 1.1 GHz, la memoria da 512 MB DDR1 400 Mhz viene quadruplicata a 2GB e viene aggiunta una webcam integrata per consentire di trarre vantaggio della connettività su rete cellulare 3G, per effettuare videochiamate.

Image

Il Sistema Operativo adottato sarà Windows Vista come possiamo facilmente dedurre dalle immagini che sono state diffuse. Sul Web è circolato anche un video in cui un dipendente di Dialogue illustra le funzioni di questo portatile.. 

Il Flybook V5i sarà anche disponibile in una più vasta scelta di colorazioni: al rosso e nero del modello V33i si aggiungono il color oro e molto probabilmente anche il rosa. Anche il prezzo ovviamente subirà un incremento, superando i 2000€.