Home News Browser a scelta anche su Windows XP e Vista

Browser a scelta anche su Windows XP e Vista

Browser a scelta anche su Windows XP e Vista Dopo Windows 7, probabilmente la possibilità di scegliere il proprio browser preferito attraverso una schermata con più opzioni sarà proposto anche per Windows XP e Windows Vista. In questo caso, l'aggiornamento avverrà attraverso Windows Update.

Vi abbiamo informato in questo articolo come Microsoft abbia proposto una nuova soluzione alla Commissione europea per soddisfare le richieste in materia di concorrenza tra browser. In partenza, l'azienda di Redmond desiderava semplicemente consegnare il suo Windows 7 nell'edizione E senza alcun browser web, ma pochi giorni fa Big M ha cambiato idea proponendo una soluzione più interessante. Se la Commissione europea confermerà la convalida, le edizioni di Windows 7 commercializzate in Europa integreranno Internet Explorer, che mostrerà al primo avvio una pagina che permetterà all'utente di scegliere il browser che desidera installare e quello che che setta come predefinito, con la possibilità di disattivare IE.

Windows XP

Oggi apprendiamo che se questo sistema sarà approvato dalla Commissione europea (CE), sarà anche esteso a Windows XP e Windows Vista. Nei prossimi 3-6 mesi che seguiranno la convalida della CE, Microsoft offrirà attraverso Windows Update un aggiornamento, qualificato come molto importante su Windows XP ed importante su Windows Vista, per integrare la pagina speciale che permette la scelta del navigatore web. L'elenco dei browser proposti sarà composto dai cinque principali navigatori utilizzati in Europa. Ciascuno di loro sarà rappresentato dal suo nome ed il logo sarà accompagnato da un link al download e da un link alla pagina ufficiale.

Si noterà che anche i produttori potranno aggiungere 5 altri browser (massimo) a scelta all'elenco delle versioni proposte da Microsoft. Per quanto riguarda Windows 7, non sappiamo per il momento se le prime edizioni in vendita integreranno questa schermata speciale per la scelta del browser. Sarebbe necessario infatti che la CE emetta un parere positivo "rapidamente" prima del 22 ottobre prossimo. Se i tempi saranno più lunghi, Microsoft proporrà il sistema di scelta browser attraverso Windows Update entro le 2 settimane successive all'approvazione della CE.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy